puntatore

The Holy Bible And Cross

potere alla storia

potere alla storia

Blog Archive

Partecipiamo

Partecipiamo
Historical Fiction Challenge 2012

consigliati da noi

consigliati da noi

l'artiglio del leone

avevano spento anche la luna

sosteniamo

SOSTENIAMO ---------- Image and video hosting by TinyPic

POST PIU CLICCATI

POST PIU CLICCATI

div

div

legge

div

div

serie TV1

Serie Tv interessanti:

borgia

borgia

the tudors

the tudors

downton abbey

downton abbey

titanic

titanic

div

div

GEMELLATO CON

IL BLOG è GEMELLATO CON:

collaboriamo

collaboriamo

slidCollabora


Fine_Sogno. Powered by Blogger.
lunedì 31 ottobre 2011

Finalmente è la notte di Halloween...



Noi ci stiamo preparando a uscire.... 





Pronte!



BUON HALLOWEEN








Giveaway "After" come si è concluso???




Ciao a tutti,
prima di andare a fare un po' di shopping è giusto farvi sapere chi sarà il fortunato che galleggerà assieme al corpo di Elizabeth.




Titolo: After
titolo originale: BETWEEN
Autore: Jessica Warman
Editore: Mondadori
Pagine: 416
Prezzo: 17,00euro


Le frasi che ci avete inviato erano tantissime, fra tutte abbiamo scelto quelle che ci sono piaciute a primo impatto. Era veramente difficile decretare il vincitore ed è per questo che ci siamo fatte aiutare da Random.



Comunque ringrazio tutti per aver partecipato! Grazie, grazie e grazie.





Complimenti Mik_94, buona lettura!
(ti ricordiamo di mandarci il tuo recapito. La nostra mail è nei contatti del blog)



Anteprima "Tempest" di Julie Cross



Primo volume di una trilogia YA che unisce viaggi nel tempo, azione e romance.
Un viaggio mozzafiato in una New York surreale, tra presente e futuro, dove nulla è come sembra e le coincidenze del passato possono diventare i nodi irrisolti del presente.

In uscita il 3 novembre per la casa editrice Fanucci.

IN CORSO DI PUBBLICAZIONE IN FRANCIA, GERMANIA, REGNO UNITO, PORTOGALLO, RUSSIA E THAILANDIA.




Titolo: Tempest
Autore: Julie Cross
Editore: Fanucci
Collana: Teens International
Pagine: 384
Prezzo: 9,90 euro
Isbn 978-88-347-1731-8

Descrizione
Manhattan, 2009. Il diciannovenne Jackson Meyer è dotato della facoltà di viaggiare nel tempo. Una mattina, due uomini fanno irruzione nella camera della sua fidanzata Holly e le sparano; Jackson assiste impotente alla scena e, in preda al panico, salta nel tempo, ma si ritrova bloccato nel 2007, senza più riuscire a tornare nel presente. Così decide di rivivere il passato per cambiarlo, in modo che Holly non sia più in pericolo. Tornando ancora più indietro negli anni, Jackson scopre importanti segreti su di sé e la sua famiglia: le persone che ritiene più vicine sono in realtà pericolosamente diverse da quello che sembrano... Ma non è tutto: Jackson effettua due viaggi in un futuro non meglio precisato, in cui una misteriosa bambina di nome Emily gli mostra una New York totalmente devastata, mentre Manhattan sembra galleggiare in una dimensione surreale e perfetta. Jackson sarà costretto a prendere decisioni sconvolgenti che potranno compromettere per sempre la sua vita e quella di chi ama profondamente...




I nemici del tempo minacciano la sua vita e quella del suo amore, Holly...




LA CASA DI PRODUZIONE SUMMIT ENTERTAINMENT, CHE HA PRODOTTO LA SAGA DI TWILIGHT, NE HA GIÀ ACQUISITO I DIRITTI CINEMATOGRAFICI.






L'AUTRICE:


Julie Cross è una giovane scrittrice e blogger statunitense. Ama i film di Stephen King, la saga di Twilight e tutti i libri di Harry Potter. Tempest è il suo primo romanzo, in corso di pubblicazione in Francia, Germania, Regno Unito, Portogallo, Russia e Thailandia. La casa di produzione Summit Entertainment, che ha prodotto la saga di Twilight, ha acquisito i diritti cinematografici per Tempest per un prossimo film.

Il suo blog: http://juliecross.blogspot.com


domenica 30 ottobre 2011

Togliamoci lo sfizio n°3



Cercheremo di postarla ogni Domenica.

In cosa consiste questa  rubrica? Semplice, ogni settimana vi faremo vedere cosa avremmo voluto acquistare, ma purtroppo non abbiamo comprato (causa forze maggiori, il portafoglio piange).
Poi vi faremo vedere cosa ci siamo permesse di mettere nel nostro carrello, in questo periodo di sconti limitati.

Nell'ultima puntate del mese,alla fine del post, troverete anche i ringraziamenti per gli omaggi ricevuti, durante tutto il mese!

E' una presentazione un pò incasinata, ma non è difficile (lo giuro).
Cominciamo che è meglio.


I libri che avrebbe voluto comprare FINE


VIRALS di Kathy Reichs (Rizzoli) € 19,00
La figlia della neve di M.J. McGranth (Rizzoli) € 19,50
Il suono della neve che cade di Richard Flanagan (Frassinelli) € 19,50
Il libro della vita e della morte di Deborah Harkness  (Piemme) € 19,90
Il labirinto della rosa di Titania Hardie (Piemme) € 12,00
Scomodi segreti di Monica Mc Inerney (Corbaccio) € 18,60
Nel letto di uno sconosciuto di James Grippando (Sperling e Kupfer) € 19,90
Il mondo di Rhett di Donald McCaig (Piemme) €22,00
Tony & Susan di  Austin Wright (Adelphi) €19,50


La lista aumenta sempre più ...



Lo sfizio che mi sono tolta è:

Nel letto di uno sconosciuto di James Grippando
editore: Sperling e Kupfer
Pagine: 436
PREZZO: online (remainders) euro 9,95

descrizione
In una Boston sferzata da vento e neve, Peyton, bella e brillante pediatra, è al suo primo anno di internato in un grande ospedale. Ha il lavoro che desidera e un marito, promettente avvocato, che ama. La vita dei due giovani cambia radicalmente dalla notte in cui Peyton, vittima di un incidente d'auto, sfugge alla morte grazie a uno sconosciuto che la estrae dalla macchina finita nell'acqua gelata di uno stagno, e che poi scompare nel nulla. Nessuno le crede quando, riavutasi dallo choc, sostiene che non si è trattato affatto di un incidente ma che qualcuno l'ha deliberatamente mandata fuori strada. Persino Kevin, il marito, l'accusa non solo di essere paranoica ma anche di avere una relazione con Gary Varnes, un ex fidanzato che lavora con lei. Invece è Kevin ad averla tradita e, quando lei lo scopre, comincia a domandarsi chi sia in realtà l'uomo che ha sposato. Quando poi il cadavere di Gary viene trovato nel bagagliaio dell'automobile di Peyton, il mondo le crolla addosso. Una serie di eventi inquietanti la terrorizza, stringendola sempre più nella morsa di un nemico senza volto, che sembra conoscere ogni sua mossa.

Il mondo di Rhett di Donald McCaig 
Editore: Piemme
Pagine: 524
PREZZO:  online (remainders) euro 11,00

Descrizione:
Rhett Butler: "Sono stato chiamato in molti modi: farabutto. Ribelle. Attaccabrighe. Mascalzone. Seduttore. Giocatore d'azzardo. Bandito. Uomo del Sud. E forse la gente aveva ragione. Sono un po' di tutto questo. 
MA FRANCAMENTE ME NE INFISCHIO. 
Rossella O'Hara, una donna: indomita. Capricciosa. Cocciuta. Volubile. Ambiziosa. Sfacciata. Permalosa. Irresistibile. 
LA DONNA PER ME". 
E' l'uomo dietro alla leggenda di Via col vento. Ma la sua vita era un mistero... Fino a ora. "DOMANI E' UN ALTRO GIORNO" diceva Rossella alla fine di Via col vento. Quel giorno è arrivato: Rhett e Rossella sono tornati. Rossella non poteva sapere, pronunciando la sua famosa frase, che ci sarebbe stato un domani anche per una delle più grandi storie d'amore mai raccontate, quella di Via col vento. E il domani è qui, in questo romanzo, dove la celebre saga viene rivissuta con gli occhi di Rhett Buder, l'indimenticabile "lui" che per tutti noi continua ad avere il volto attraente e il sorriso sornione di Clark Gable. Il seguito di "Via col vento", visto dal punto di vista dell'affascinante e scapestrato Rhett Butler, protagonista maschile di una delle saghe che ha più appassionato intere generazioni. Dall'infanzia in una piantagione all'attivià di contrabbandiere, al grande e contrastato amore con Rossella O'Hara.

Scomodi segreti di Monica Mc Inerney 
Editore: Corbaccio
Pagine: 375
PREZZO: 0 euro scambiato su Bookmooch.it

Descrizione:
Harriet Turner sa tutto sui viaggi; è una guida turistica e ne ha organizzati a centinaia per l'agenzia che la sua famiglia gestisce. Ma non è preparata al dramma, all'ilarità o alla passione del tour Willoughby... Quando sua sorella Lara scompare improvvisamente, Harriet sta portando una comitiva di turisti in un tour a tema nel Devon e in Cornovaglia. L'eccentrico gruppo è formato da fans di Willoughby, una serie poliziesca inglese, e non vede l'ora di incontrare Patrick Shawcross, l'avvenente attore che lo interpretò quindici anni prima. Per Harriet il tour si trasforma in un particolare tipo di viaggio, un viaggio di autoscoperta, che la porta a interrogarsi sulla sua famiglia, sulla sua infanzia, sui forti sentimenti che si accorge di provare per Patrick Shawcross. Ma ..che cos'è accaduto a Lara?



I libri che avrebbe voluto comprare SOGNO

Il mercante di libri maledetti di Marcello Simoni (Newton Compton) € 9,90
Figlia della guerra di Juliet Lac (Piemme) € 17,00
Britannia road di Amanda Hodgkinson  (Frassinelli ) € 18,50
La regina della rosa bianca di Philippa Gregory (Sperling e Kupfer) € 19,90
La regina della rosa rossa di Philippa Gregory (Sperling e Kupfer) € 19,90
Il messaggio segreto delle farfalle (Newton Compton) € 9,90
Re Sole di Max Gallo (Mondadori) € 20,00
Alice all'inferno di Jane Elliott (Newton Compton) € 14,90


Mi sa che anche questa settimana qualcosa dovrà aspettare, ma...



Diventa sempre più difficile scegliere...

Re Sole di Max Gallo
Editore: Mondadori
Pagine: 606
PREZZO: online (remainders) euro 7,00

descrizione
Luigi XIV non ha ancora compiuto cinque anni quando, alla morte del padre, viene proclamato re di Francia. Lo attende un lunghissimo regno durante il quale incarnerà l'essenza stessa della monarchia assoluta e conoscerà amori tempestosi per donne di straordinario fascino e temperamento. Ma l'infanzia è tutt'altro che facile per il futuro Re Sole: un bambino taciturno e ipersensibile, che deve sempre ricordarsi di essere un sovrano e non può abbandonarsi alle emozioni come chiunque altro, perché gli occhi di tutti sono puntati su di lui. Neppure al capezzale dell'adorata madre, la potente Anna d'Austria, ormai consumata da un male incurabile, può scoppiare in lacrime come vorrebbe. Come se non bastasse, Luigi XIV è costretto a imparare prima del tempo che deve guardarsi dalle insidie della nobiltà e dalle ambizioni del cardinale Mazzarino: un uomo dalla voce melodiosa e dallo sguardo velato, ma avido e rapace, dal quale comunque apprende l'arte del governo, proprio mentre alla corte arrivano segnali dell'instabilità popolare, subdolamente alimentata dalla Fronda. Chi regna è sempre solo, non può avere fiducia in nessuno se non in Dio, l'unico a essergli superiore e con il quale può dialogare. Da questa precoce consapevolezza Luigi XIV trae forza per tener fede al senso della propria missione che coltiva fin da bambino e che, una volta adulto, lo indurrà a imporsi per assumere nelle proprie mani le redini della Francia. Passioni, intrighi politici, vita mondana e conflitti si intrecciano in questo imponente e appassionato romanzo nel quale la scrupolosa perizia dello storico si unisce all'affascinante verve del narratore. Con il suo stile inconfondibile, Max Gallo dà voce alle donne del Re Sole, facendoci entrare, attraverso i loro occhi, nella storia di un monarca che ha dato il proprio nome a un intero secolo.

Alice all'inferno di Jane Elliott 
Editore: Newton Compton
Pagine: 285
PREZZO: online (remainders) euro 7,45

Descrizione:
Per la piccola Dani Sinclair la vita non è mai stata facile, La fredda notte d'inverno in cui è venuta al mondo, sua madre, un'adolescente con un passate turbolento, è sparita dalla circolazione senza neppure curarsi di lasciare un nome alla bambina. Dodici anni dopo, Dani è nelle mani della sua famiglia adottiva e la mancanza di amore trasforma i lati più ribelli del suo carattere in un'opposizione permanente. Rinchiusa in un istituto, Dani continua a soffrire finché, tormentata dagli altri bambini e spaventata dal peso dell'adolescenza che sta vivendo, decide di fuggire lasciandosi alle spalle tutto l'odio che la circonda. Davanti a lei, soltanto le strade di Londra.

Figlia della guerra di Juliet Lac 
Editore: Piemme
Pagine: 250
PREZZO: online (remainders) euro 8,50

Descrizione
E nata con nome diverso, Juliet. In un paese diverso. E a cinque anni, quando la sua terra, il Vietnam, è precipitata nel baratro di una guerra sanguinosa e insensata, ha perso quasi tutto. Ha perso suo padre, vittima dei bombardamenti. Ha perso la sua amata sorellina, che una malattia si è portata via in poche ore. Ha perso l'infanzia. Ma Juliet è sopravvissuta. Alla fame, alle bombe, alla miseria, ai drammi quotidiani di un paese inesorabilmente cambiato dal conflitto prima e dal regime poi. Sola, con una madre inaridita dalla vita e dalle circostanze, è una bambina difficile, poco sviluppata a causa della malnutrizione e con un carattere ombroso e ribelle. Una bambina spaventata. Quando, cinque anni dopo, madre e figlia si imbarcano su un barcone di disperati, il loro viaggio della speranza diventa odissea, tempesta, dramma. Ma neanche quella sarà la fine. Perché dopo l'incubo del naufragio, dopo i tormenti del campo profughi, il miracolo che Juliet non aveva mai smesso di sperare diventa realtà. L'asilo politico, una vita tutta nuova. Anche se neppure l'America somiglia al paradiso...


E voi, a cosa avete rinunciato e qual'è lo sfizio che vi siete tolti?




Grazie, grazie e grazie a

Sonzogno, Leggereditore e Fazi!



Vampire Empire - Il principe dal sangue nero Autori: Griffith Clay Griffith Susan (Sonzogno)
L'ultima volta che ho visto Parigi Autore: Lynn Sheene (Leggereditore)
 La Miniaturista Autore: Silvia Mazzola (Fazi)
Warm Bodies Autore: Isaac Marion (Fazi)

Illustratore "MATT TRUIANO"


Realismo dei colori dato dalla saturazione completa, figure nate dalla sua mente alcuni la chiamano nuova scuola, ma cosa ne pensa l'autore delle sue opere?

I like to simplify and exaggerate shapes and forms. I hate to admit it but I really enjoy doing flowers and girly tattoos. I feel they come easiest to me. Especially when it comes to working with colors. I also enjoy doing modern pinups. I like to take photos of models and work their features to over idealized proportions to a sexy look without going too overboard.

Mi piace esagerare e semplificare le forme. Odio ammetterlo, ma mi piace molto fare fiori e tatuaggi femmini. Li sento "dentro" insomma sono più facili per me. Specialmente quando si tratta di lavorare con i colori. Mi piace anche fare pinups moderne. Mi piace scattare foto di modelle e lavorare sulle loro caratteristiche oltre alle proporzioni, idealizzate per un look sexy senza andare troppo fuori schema.
(intervista completa QUI)


Matt Truiano è nato e cresciuto a Nanuet, NY, in un piccolo paese a pochi minuti da New York City.Si è laureato presso la School of Visual Arts a Manhattan con un BFA in figura. Prima di entrare nella SVA, ha frequentato l'Istituto d'Arte di New York City; dove si è laureato in graphic design.
Attualmente quando non crea illustrazioni, lavora a tempo pieno come un tatuatore a Valley Cottage, NY dove è stato negli ultimi 2 anni. 


ECCO ALCUNI DEI SUOI LAVORI









Qui lo vediamo all'opera!

Uno dei tanti tatuaggi



 Se volete vederne altri ecco il suo sito: www.matttruiano.com 


sabato 29 ottobre 2011

Scegli la poesia/frase per il romanzo "Sono nel tuo sogno"





Cari lettori, tempo scaduto per partecipare al Giveaway "Sono nel tuo sogno". Ecco le frasi, poesie create, o tratte da libri, film, ecc... Delle nostre lettrici  per partecipare. Ora sta a voi scegliere chi sarà il fortunato.

Le frasi saranno votate su Facebook, QUI
il vincitore sarà decretato la mattina del 3 NOVEMBRE!

BUONA FORTUNA A TUTTI!


ANGELA
"Ho sognato nella mia vita sogni che son rimasti sempre con me, e che hanno cambiato le mie idee; son passati attraverso il tempo ed attraverso di me, come il vino attraverso l'acqua, ed hanno alterato il colore della mia mente." (Emily Bronte)


SAETTA9
SONO NEL TUO SOGNO
Ogni mattina mi sveglio,
penso e spero
che almeno oggi
io sia stata nel tuo sogno.
Ogni mattina il sole
continua a sorgere
e io
a sperare...


NENA
Sogno perchè non posso fare altrimenti
Sogno perchè è l'unico modo che ho per starti vicino.
Allungo una mano per poter sfiorare il tuo viso e tu svanisci alla luce del mattino
Sei nel mio sogno,sei solo mio.
Tutto cio ke è reale,non esiste.
Esisti solo tu nel mio piccolo mondo.
Sei tu ke completi la mia vita.
Di una cosa sono certa..
Nel giorno piu splendente,
nella notte piu buia
Io e te staremo insieme
E' il destino che ci ha uniti e niente e nessuno,potrà spezzare le catene che legano i nostri cuori.

(grazie Giancarlo per avermi donato delle splendide parole)


DANIELA
Sono nel tuo sogno

Ogni volta che mi appoggio sul letto
chiudo gli occhi e di vedo di fronte a me.
Intorno a noi il silenzio: siamo soli in questo sogno.
Cerco di parlarti ma invano
e così rimango ancora incantata a guardarti.
Dove sei?
Tu, amor mio, che hai il potere di creare bellissime sensazioni
in ambienti quasi surreali
Cos’è?
Provo un emozione unica:
calore, attrazione, una leggera brezza
mi accarezza
qualcosa si avvicina
mi fa sentire viva!
Eccoti, finalmente, entrare nel mio giardino,
sei più emozionante che nella realtà,
questo non è un sogno; è la mia visione.
Ti vedo ad occhi chiusi e mi ostino a non aprirli.
Ora devo andare ma
spero che questa magia duri il più possibile,
memorizzo più che posso
per non dimenticarti al mio risveglio.
Ma io, ti amo
in quelle fiamme che mi legano a te
in quell’amore io “vivo di Te”.
Come vorrei che fossi io ad essere
il tuo sogno.



FRANCI
Aspetto l'arrivo della sera per chiudere gli occhi....so che così potrò immergermi in un mondo parallelo e vederti...vedere il tuo viso,i tuoi occhi,il tuo sorriso....come vorrei che esistessi veramente.

FATA FATATA
Non perdere mai la speranza nell’inseguire i tuoi Sogni,
perché c’e’ un’unica creatura che può fermarti,
e quella creatura sei tu.
Non smettere mai di credere in te stessa e nei tuoi sogni.
Non smettere mai di cercare,
tu realizzerai sempre ogni cosa ti metterai in testa.


SHINING LITTLE STAR
Se avessi il drappo ricamato del cielo,
intessuto dell’oro e dell’argento e della luce,
i drappi dai colori chiari e scuri del giorno e della notte
dai mezzi colori dell’alba e del tramonto,
stenderei quei drappi sotto i tuoi piedi:
invece, essendo povero, ho soltanto i sogni;
e i miei sogni ho steso sotto i tuoi piedi;
cammina leggera, perché cammini sui miei sogni.

William Butler Yeats, da “Il vento tra le canne”, 1899


CRYSTEL
condividere ogni momento della tua vita anche se distanti,rende tutto più forte,più duro ma anche più vero..fare parte di te anche cosi è un sogno...perchè sono nel tuo sogno!


MARIAENUNZIA
Quanto più chiudo gli occhi, allora meglio vedono,
perché per tutto il giorno guardano cose indegne di nota;
ma quando dormo, essi nei sogni vedono te,
e, oscuramente luminosi, sono luminosamente diretti nell'oscuro.

Allora tu, la cui ombra le ombre illumina,
quale spettacolo felice formerebbe la forma della tua ombra
al chiaro giorno con la tua assai più chiara luce,
quando ad occhi senza vista la tua ombra così splende!

Quanto, dico, benedetti sarebbero i miei occhi,
guardando a te nel giorno vivente,
quando nella morta notte la tua bella ombra imperfetta,
attraverso il greve sonno, su ciechi occhi posa!

Tutti i giorni sono notti a vedersi, finché non vedo te,
e le notti giorni luminosi, quando i sogni si mostrano a me.

William Shakespeare, Sonetto 43



ALLY
(Questa poesia è mia, scritta un po' di tempo fa.) 

In Viaggio nel Sogno.
Librarsi nel cielo limpido, azzuro come i tuoi occhi.
Sbatto le ali per prendere velocità.
Una penna si stacca e vola fra le correnti contrastanti.
La tua mente.
Mi poso su una piccola nuvola bianca, per riposare.
Un batuffolo di cotone, candido, morbido e accogliente.
Il tuo cuore.
Mi faccio trasportare dal vento.
Dapprima freddo, aggressivo e pesante; come una tormenta invernale.
Poi caldo, leggero, tranquillo e profumato; come la brezza primaverile.
I tuoi incubi e i tuoi sogni.
Sorvolo un fiume in piena, la corrente veloce si abbatte su massi e tronchi...
Qualsiasi cosa viene trasportata dal suo scorrere.
Mi rifletto nell'acqua increspata, una fata bellissima.
I tuoi pensieri.
Mi imbatto in una catena montuosa, frastagliata.
Sovrasta ogni cosa con la sua maestosità.
I tuoi problemi.
Con un battito d'ali la supero.
Dall'altra parte trovo una vallata verdeggiante, un torrente scorre lento e tranquillo.
Le fronde degli alberi, ondeggiano al ritmo regolare della brezza primaverile.
I fiori donano ai prati mille colori accesi, come il disegno di un bambino.
Mi poso su un ramo, rapita da quella pace, da quella visione.
Vengo coccolata dal venticello e mi lascio inebriare dai molteplici profumi.
Sento una voce.
"Tu sei il mio sogno. La mia fata!"
Mi sveglio, guardo a fianco a me.
Dormi, col sorriso sulle labbra, tenero e sereno come non mai.
Ero nei tuoi sogni, in viaggio dentro te, trasportata dalla tua anima pura e coraggiosa.
I sogni tengono vive le speranze, l'amore, l'innocenza.
Rispecchiano il nostro lato fanciullesco.
Le fiabe che la mamma ci leggeva da piccoli.
E il famoso "E vissero felici e contenti!".




CRISSY
Sono nel tuo sogno e non mi spiego il perchè,
sento qualcosa che mi lega a te
come spago invisibile che
mi avvolge e mi unisce a te.
Ad un uomo che ricordi non ha,
ma una cosa la sà,
appartiene  a me ..
se solo riuscissi a spiegarmi il perchè,
ma l'amore una ragione non ha
è come un temporale in piena estate
ti travolge, ti spiazza, ti sorprende,
è inaspettato , ma gradito..
Riuscirò dopo aver dormito
 a svegliarmi e dirti che
in realtà non posso più stare senza te?


FILOMENA84
tutti dicono che devo lasciar perdere.. che devo smetterla di sperare che possano avverarsi i sogni.. ma io mi chiedo: è così tanto sbagliato sognare se ci rende felici??


LADY LILLA
Vorrei che io fossi presente nei tuoi sogni come tu sei presente nei miei!


STEFANIA
«Mentre dormo
i sogni si affollano
colorano ora di note briose la mia notte
e ora di dolci e tristi singhiozzi e lamenti.
Chi sarà?
Chi sei o mio sconosciuto ed amato principe?
Calore del mio cuore
e battito di ali nel mio stomaco.
Il giorno giunge,
ma non scappare, te ne prego.
Non ancora.
Resta con me...
Per sempre...


CARMEN GIVEAWAY
io..sempre e solo io..sono nel tuo sogno..irraggiungibile sono..ma non in sogno


L557
Sono nel tuo sogno
nel tuo sogno più profondo,
vivo delle tue emozioni,
vivo delle tue speranze.

Sono nel tuo sogno,
ma vorrei,
vorrei davvero,
uscirne via... per essere nella tua vita.


CHRYS
La notte è silenziosa
e nel suo silenzio
si nascondono i sogni.


STEFANIA(2)
Sono nel tuo sogno
e tu sei nel mio.
In verità ne abbiamo uno grande insieme,
il nostro amore è ciò che lo ha ispirato,
i nostri baci ed abbracci ciò che l'hanno nutrito,
le nostre carezze sono i suoi contorni,
i nostri bimbi sono il suo risultato.
Che questo sogno tuo, mio, nostro
possa durare per sempre, ti amo.



OLIVIA
Se avessi il drappo ricamato del cielo,
intessuto dell'oro e dell'argento e della luce,
i drappi dai colori chiari e scuri del giorno e della notte
dai mezzi colori dell'alba e del tramonto,
stenderei quei drappi sotto i tuoi piedi:
invece, essendo povero, ho soltanto i sogni;
e i miei sogni ho steso sotto i tuoi piedi;
cammina leggera, perché cammini sui miei sogni.

William Butler Yeats, da "Il vento tra le canne", 1899


SUSINA
vivi in un sogno che non è il tuo,
ricordi fuggevoli
visi sfumati
vivi in un sogno che non è il tuo,
sogno di nubi
sogno di luce
vivi in un sogno che non è il tuo,
svanito in un sogno che non è il tuo.


SOFI97
il buio non ti fa paura
la luce non ti rallegra
l'incanto non mi sfiora
il tuo bel sorriso non mi inganna
i fatti valgono piu dei baci
le tue urla mi compiacciono
a soffrir non son piu io
sono nel tuo sogno


GRAZ ZT
Sai quel luogo? Quello tra il sonno e la veglia,
in cui ti ricordi ancora cosa stavi sognando.
Quello è il posto dove ti aspetterò e ti amerò per sempre.
(James Matthew Barrie)


ACQUA
io sono il sole che ti scalda
tu sei l'acqua che mi nutre
noi siamo il tempo che da vita
io sono il tuo sogno
e tu sei nel mio



MISSFLOUR
Poesia di W.B. Yeats:
Se avessi il drappo ricamato del cielo,
intessuto dell'oro e dell'argento e della luce,
i drappi dai colori chiari e scuri del giorno e della notte
dai mezzi colori dell'alba e del tramonto,
stenderei quei drappi sotto i tuoi piedi:
invece, essendo povero, ho soltanto i sogni;
e i miei sogni ho steso sotto i tuoi piedi;
cammina leggera, perché cammini sui miei sogni.


CATY
Avevo paura
ma tu di me avevi cura
finché il destino ci travolse
e il tuo amore mi tolse.


ROBBJ
(La poesia è mia^^)
SONO NEL TUO SOGNO

Sul letto buio adagi il corpo stanco,
ore notturne attendono il sonno tuo
non più quieto per il mio rotto pianto.
Chiudi gli occhi e senti il venir men dei sensi
ma già presenza osserva te e le membra tutte.
Eccomi,scaltra ai piedi tuoi
vendetta tramo e con violento gesto
a te richiamo me ancora e ancora
per troppo tempo e allora
ricevo il tuo lamento.
Vado via e senza indugio penso
che il sonno tuo è di me intriso e denso.



FRA e FEDE
Ti aspetto ogni notte
Desiderando i tuoi occhi
Desiderando il tuo respiro
Incapace di sazarmi;
E ogni notte te arrivi,
Sai sempre dove trovarmi
Sono nel tuo sogno
E vi rimarrò per sempre.



SHARON
Sono nel tuo sogno
voglio essere il tuo bisogno
guarda il mio riflesso nello stagno
e fa che io sia il tuo compagno!


MOMI87
Sono nel tuo sogno,
e tu nel mio.
Sarà reale questo mondo
o sarà solo un sogno?
Il vento gioca con i tuoi capelli
e ancora mi domando quale sia il tuo nome
o quale sia il mio.
In questo posto oltre ogni confine,
non riesco più a capire dove finisco io
e dove incominci tu.
Senza di te,
il mio mondo è sfocato, nebbioso.
Sono nel tuo sogno
e tu nel mio,
non lasciarmi mai amore mio.


EMY
DALLA SOGLIA DI UN SOGNO di Antonio Machado

Dalla soglia di un sogno mi chiamarono...
Era la buona voce, amata voce.
- Dimmi: verrai con me a vedere l'anima?...
Una carezza mi raggiunse il cuore.
- Sempre con te... Ed avanzai nel sogno
per una lunga, spoglia galleria;
sentii sfiorarmi la sua veste pura
e il palpito soave della mano amica.



GIADA CELESTE
Nel dormiveglia certe notti senti la mia voce,
spesso ti sussurra parole d'amore,
più raramente ti apro il mio cuore,
non prestare attenzione,
non aprire i tuoi occhi.
In quei momenti pensa solo che
sono nel tuo sogno
e amore continua a dormire.


MAMMASUPERABILE
Se avessi il drappo ricamato del cielo,
intessuto dell'oro e dell'argento e della luce,
i drappi dai colori chiari e scuri del giorno e della notte
dai mezzi colori dell'alba e del tramonto,
stenderei quei drappi sotto i tuoi piedi:
invece, essendo povero, ho soltanto i sogni;
e i miei sogni ho steso sotto i tuoi piedi;
cammina leggera, perché cammini sui miei sogni.

William Butler Yeats, da "Il vento tra le canne", 1899

GIAV93
Io sono nel tuo sogno,
ne percepisco il bisogno, 
arcana fantasia,
principio di follia.
Di nuovi e luminosi soli
è profeta il tuo viso,
mi restituirà la memoria
con un dissetante sorriso.
Sei melodia nel vento,
un cuore hai redento,
miracolo della luce
che a sperar m'induce. 


Anteprima "Tony & Susan" di Austin Wright



In libreria dal 28 Ottobre per la casa editrice Adelphi

Di alcuni fatti muti, semplici, atroci. E di una lenta, feroce, allucinata vendetta. Vedrai quello che vede lei, intuirai quello che lei intuisce, e soprattutto proverai quello che lei prova: una variante del terrore che fin qui non aveva conosciuto. E neanche tu.


Titolo: Tony & Susan
Autore: Austin Wright
Editore: Adelphi
Pagine: 408
Prezzo: 19,50euro

Descrizione
Confessa, lettore. Se un conoscente ti recapita un manoscritto ingiungendoti di leggerlo entro qualche giorno, quando vorrà incontrarti per un responso, cosa proverai? Nervosismo? Fastidio? Imbarazzo? Bene, più o meno quello che prova Susan, anche perché il mittente non è una persona qualsiasi, ma il suo ex marito, e il romanzo che le ha spedito è quello che ha fantasticato di scrivere, senza riuscirci, per tutta la durata del loro matrimonio. Quindi mentre tu, lettore, puoi accampare un qualsiasi pretesto che ti impedisce di fare quanto più desidereresti al mondo, cioè leggere quel benedetto manoscritto, Susan deve sedersi, e cominciare da pagina uno. Dove si racconta di una famiglia che viaggia di notte, in aperta campagna. Di un sorpasso e di un contro sorpasso con una macchina sconosciuta. Di uno scambio di insulti dai finestrini. Di un agguato, qualche chilometro dopo. Di una moglie e una figlia portate via da tre balordi. Di un uomo rimasto solo, che vaga alla loro ricerca in una notte che, come un incubo perfetto, sembra sempre ricominciare daccapo. Allora, lettore? Se alla fine hai ceduto anche tu, se ormai stai leggendo da sopra le spalle di Susan, devi fermarti, come lei. Fare una pausa. Cercare conforto nei suoi pensieri, nel suo sforzo di capire da dove tutto questo abbia avuto inizio. Prima o poi però, insieme a lei, dovrai ricominciare a leggere.



L'AUTORE:

Austin Wright (1922 Yonkers, New York - 23 aprile 2003 Cincinnati) è stato un, critico letterario e romanziere, professore di lingua inglese presso l'Università di Cincinnati.
E 'cresciuto a Hastings-on-Hudson, New York, figlio del geografo John Kirtland Wright e Katharine McGiffert Wright, e omonimo dello zio, Austin Tappan Wright, scrittore del romanzo utopico, Islandia (romanzo).
Si è laureato alla Harvard University nel 1943. Ha prestato servizionell'Esercito (1943-1946). Si è laureato presso l'Università di Chicago, con un master nel 1948 eun Ph.D. nel 1959.
Ha sposato Sara Hull Wright, nel 1950. Hanno avuto tre figli: Joanna Wright (morto nel 2000),Katharine Wright di Berkeley, CA, e Margaret Wright, e due nipotine, Madeline Giscombe ed Elizabeth Perkins.

venerdì 28 ottobre 2011

Speciale Halloween ultima puntata "The Ring"


Siamo arrivati all'ultima settimana dedicata ad halloween la notte del terrore si sta avvicinando sempre di più. Abbiamo conosciuto personaggi reali e leggende legate al horror, come ultimo argomento abbiamo pensato di parlarvi dei personaggi fantastici.
Per concludere questo percorso ho deciso di parlarvi di una figura che rispetto alle altre è più "moderna" e forse meno apariscente, perché non possiede maschere. Sinceramente non vorrei trovarmela davanti.


Esce da un pozzo ... sto parlando della "simpatica" Samara


Samara è uscita dalla mente di Koji Suzuki che troviamo nel romanzo "Ring" 
Del romanzo sono stati realizzati tre adattamenti cinematografici omonimi, uno giapponese, uno statunitense e uno coreano. Io con Fine ho visto sia la versione giapponese che quella statunitense e vi consiglio, se non avevte visto nessuno dei due (anche se ne dubito) guardate quello statunitense.




Questo è il romanzo

Titolo: Ring
Autore: Koji Suzuki
Editore: Nord

Descrizone:
Un giornalista indaga sulla morte del nipote e di suoi tre amici. Tutti sono morti lo stesso giorno e tutti avevano un'espressione di terrore sul volto. Il mistero ruota intorno ad una inquietante videocassetta.



 Ed ecco i Trailer dei due film:






Oltre al libro e ai film sono stati pubblicati anche i manga creati da Hiroshi TAKAHASHI.







MusicPlaylist












Anteprima "Il fiume dell'oppio" di Amitav Ghosh


In uscita, a novembre 2011, la seconda opera della trilogia di Ghosh, 
inaugurata con Mare di papaveri, dedicata alla nascita dell’India moderna.

Uno straordinario romanzo storico e di avventura che ha per tema l'arma con cui l'Occidente si è arricchito mettendo in ginocchio la cina del XIX secolo: il commercio dell'oppio.


Titolo: Il fiume dell'oppio
titolo originale: River of Smoke
Autore: Amitav Ghosh
Editore: Neri Pozza
Pagine: 528
Prezzo: 18,00euro

descrizione
Settembre 1938: una tempesta si abbatte sull’oceano indiano e quasi porta al naufragio la Ibis, una goletta a due alberi che per conto della Compagnia delle Indie orientali sta trasportando da Calcutta a Mauritius il suo lucroso carico: detenuti condannati ai lavori forzati. Quando il mare finalmente si placa, cinque uomini sono scomparsi: due lascari – i leggendari marinai delle più diverse etnie che lavorano al soldo dei colonizzatori inglesi – due prigionieri e uno dei passeggeri.
Forse la tempesta ha messo fine anche alla vita di coloro che si trovavano a bordo della Anahita, una nave della stessa compagnia che trasportava oppio a Canton?
E quale destino si è invece abbattuto sui passeggeri della Redruth, un possente brigantino a due alberi partito dalla Cornovaglia e diretto anch’esso a Oriente?
Tra la varia umanità imbarcatasi sulle navi britanniche c’è Bahram Modi, un ricco commerciante d’oppio parsi partito da Bombay, il fratello per metà cinese Ah Fatt, l’appassionata di botanica Paulette e un eterogeneo mondo di altre persone in cerca di avventure e ricchezze. È stata la violenza della natura, del cielo e del mare, a deviare il tragitto delle loro navi, oppure questo era il loro destino, alla mercé di forze ancor più possenti?
Le navi inglesi approdano infine sulle coste della Cina. A Canton e negli altri porti commerciali del grande paese asiatico scambiano i loro carichi d’oppio con scatole di tè, seta, porcellana e argento. E a nulla valgono i tentativi dell’Imperatore di fermare quei traffici della tremenda sostanza che rende schiava la popolazione e rischia, mese dopo mese, approdo dopo approdo, di distruggerla tra le volute del suo fumo. Tra i vicoli e i canali affollati della Canton del diciannovesimo secolo, europei e asiatici cercano di far fronte ai personali drammi di ciò che ciascuno di essi ha perduto – e qualcuno anche a una nuova, inimmaginabile libertà.


Ha ottenuto un grande successo nei paesi in cui è fin ora apparso




L'Autore:

Amitav Ghosh è nato a Calcutta nel 1956, ha studiato a Oxford e vive tra la sua città natale e New York. Considerato «uno dei più grandi scrittori indiani» (la Repubblica), è autore di Lo schiavo del manoscritto(Neri Pozza 2009), Mare di papaveri (Neri Pozza 2008), Il cromosoma Calcutta (Neri Pozza 2008), Il palazzo degli specchi (Neri Pozza 2007), Circostanze incendiarie (Neri Pozza 2006), Il paese delle maree(Neri Pozza 2005).

Sito dell'autore QUI

Ricordiamo il primo volume:


"Ghosh recupera con gusto la narrativa tradizionale ottocentesca, si pensi a Dickens, non dimenticando che tra le radici della narrativa indiana c'è il romanzo storico. D'altra parte l'autore incrocia i drammi o le vite problematiche dei personaggi sullo sfondo dello sfruttamento coloniale".
Alessandro Monti, TTL - la Stampa

"Ma la stoffa brillante che il lettore si ritrova fra le mani, il tessuto narrativo del romanzo è tutto cucito nei ricami in cui si inanellano le piccole storie, si appuntano gli aneddoti e i dettagli, sboccia una messe di personaggi con la ricchezza dei fiori sui campi di papaveri."
Alessandra Iadicicco, il Giornale

"Una magnifica riuscita, questo primo libro della Trilogia della Ibis, che riporta come d'incanto l'avventura al post che le compete e a cui porta un serio contributo la traduzione, determinante a ricreare il fastoso intreccio di lingue che è il bordone della Ibis".
Tiziano Gianotti, D - la Repubblica delle donne



Titolo: Mare di papaveri
titolo originale: Sea of poppies
Editore: Neri Pozza
Pagine 544
Prezzo: 18,50euro

Descrizione
È il marzo del 1838 e la Ibis, una magnifica goletta a due alberi che, con la vela di maestra e le vele di prora ben tese sembra un uccello dalle grandi ali bianche, è appena arrivata al largo dell’isola di Ganga-Sagar dove il Gange sfocia nel Golfo del Bengala. 
Dalla nave si scorgono soltanto le sponde fangose dell’isola e i boschi di mangrovie, ma all’interno entrambe le rive del sacro fiume sono già coperte, per chilometri e chilometri, da folte distese di petali rossi, campi sterminati di papaveri.
Per quei petali la Ibis è lì, alla foce del Gange, destinata dalla «Benjamin Brightwell Burnham», la compagnia inglese proprietaria, a uno dei traffici più lucrosi dell’Impero britannico: il commercio di «delinquenti e stupefacenti» o, secondo una più elegante espressione, di «oppio e coolie».
Il momento, infatti, è eccellente per partecipare alle aste d’oppio della Compagnia delle Indie orientali e al trasporto di predoni, briganti, criminali, ribelli, cacciatori di teste e teppisti d’ogni razza e genere sulle varie isole-prigione dell’Impero sparse nell’Oceano Indiano.
A bordo della Ibis vi è la ciurma più incredibile che si possa incontrare in tutte le acque del Pacifico: un gruppo di lascari, i leggendari marinai cinesi e africani, arabi e malesi, bengalesi e tamil, insomma appartenenti a tutte le razze possibili e immaginabili, che parlano un lingua tutta loro, non hanno altro abito che una striscia di cambrì da avvolgere intorno ai fianchi e vanno in giro scalzi da quando sono nati.
A guidarli è un personaggio dall’aspetto formidabile, con una faccia che susciterebbe l’invidia di Gengis Khan: magra, lunga e sottile, con occhi irrequieti e un paio di baffi piumati che gli scendono fino al mento. 
Nel suo avventuroso viaggio, la Ibis reca a bordo un’umanità davvero straordinaria: il figlio di una schiava liberata del Maryland dalla carnagione color avorio antico; un raja in rovina, il cui viso lungo, scarno e triste esprime esemplarmente il tramonto della vecchia India; una vedova dagli occhi privi di colore che non esita a infrangere i sacri riti della tradizione hindu; un uomo che vuole erigere un tempio alla donna che ha amato e che rivive ora in lui … 
Mano a mano che i legami con le origini si affievoliscono e i contorni delle vite precedenti sbiadiscono, tutti, sulla Ibis, equipaggio e passeggeri, cominciano a sentirsi «fratelli di navigazione», uniti da una comunanza che oltrepassa continenti, razze e generazioni.
Primo libro di una trilogia dedicata alla nascita dell’India moderna, il paese sorto, appunto, da una delle piú straordinarie mescolanze di etnie e culture, Mare di papaveri si annuncia come il primo tassello dell’opera della vita di Amitav Ghosh, un’opera che, per forza e ambizione, può rappresentare per l’India moderna quello che libri come Moby Dick hanno rappresentato per l’America: la simbolica narrazione dell’origine di una civiltà nuova sorta dall’incontro-scontro di mondi opposti.





giovedì 27 ottobre 2011

Giveaway Halloween "Il Mummificatore" di Nicola Brunialti


Cari amici la notte di Halloween si avvicina e con lei la fine del nostro speciale, ma non preoccupatevi abbiamo deciso di farvi quest'ultima sorpresa.

Siete pronti a immergervi in un mondo di fantasmi?




Per due di voi un racconto da brividi, di Nicola Brunialti, a scusate mi stavo dimenticando di dirvi qual'è il romanzo...


Titolo: Il Mummificatore
Autore: Nicola Brunialti
Editore: Newton Compton
Pagine 192
Prezzo: 9,90euro
Sophie ha tredici anni e tutti pensano che sia una ragazzina “strana”. Sarà per quel ciuffo di capelli fucsia davanti agli occhi, o forse perché è indipendente, introversa, ama la musica gothic e parla poco. L’unico con cui si confida è nonno Thomas, che l’ha sempre accettata e amata così com’è. Ma il nonno è morto, da tre anni... Eppure Sophie non lo ha mai dimenticato: ogni mattina, prima di andare a scuola, lo va a trovare a Ober St Veit, il cimitero di Vienna, e gli racconta segreti e paure. Ma un giorno, tra tombe e alberi spogli, Sophie scompare, senza lasciare traccia. La polizia indaga, ha pochi indizi e un unico terribile sospetto… Che l’introvabile serial killer che terrorizza la città possa aver colpito ancora? Nessuno può immaginare che la ragazza sia stata risucchiata in un inquietante mondo parallelo… Tra fantasmi che camminano sulla Terra, città infestate e case pericolanti, Sophie si troverà coinvolta in un’avventura più grande di lei. Riuscirà mai a tornare a casa?



<a target='_blank' title='ImageShack - Image And Video Hosting' href='http://fine-nelsogno.blogspot.com/2011/10/giveaway-halloween-il-mummificatore-di.html'><img src='http://img12.imageshack.us/img12/1945/bmummificatore.jpg' border='0'/></a>



Per partecipare dovete semplicemente seguire questi passi:

1.Essere iscritti al blog (in modo pubblico)

2. Commentare il post, spiegandoci cosa vi attira del libro, mettendo anche la vostra mail.
(Partecipo non basta)

3. Condividere l'iniziativa (nel post allegate il link)

4. Mettere il link di un'immagine pauroooosaaaa.


SCADE IL 12 NOVEMBRE

In bocca al lupo a tutti!


add

add1

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... http://www.wikio.it

traduttore

Search

Caricamento in corso...

le ultime recensioni

le ultime recensioni
clicca l'immagine

la voce

il dono

kayla

I nostri lettori

Chi ci segue?

I miei lettori

Follow Twitter

bottone wikio

http://www.wikio.it

facebook

Aspettiamo

Aspettiamo
clicca l'immagine

14 novembre

14 novembre

22novembre

div

div

icone giudizio

Icone di giudizio

Icone di giudizio ...^^

Icone di giudizio ...^^

div

div

archivio

archivio

Blog Archive

div

div

librerie anobii

LE NOSTRE LIBRERIE SU ANOBII

lib.Fine

LIBRERIA FINE

anobii F

lib.Sogno

LIBRERIA SOGNO