puntatore

The Holy Bible And Cross

potere alla storia

potere alla storia

Blog Archive

Partecipiamo

Partecipiamo
Historical Fiction Challenge 2012

consigliati da noi

consigliati da noi

l'artiglio del leone

avevano spento anche la luna

sosteniamo

SOSTENIAMO ---------- Image and video hosting by TinyPic

POST PIU CLICCATI

POST PIU CLICCATI

div

div

legge

div

div

serie TV1

Serie Tv interessanti:

borgia

borgia

the tudors

the tudors

downton abbey

downton abbey

titanic

titanic

div

div

GEMELLATO CON

IL BLOG è GEMELLATO CON:

collaboriamo

collaboriamo

slidCollabora


Fine_Sogno. Powered by Blogger.
mercoledì 26 ottobre 2011

Intervista a "Ruta Sepetys"


Buon giorno cari lettori, in collaborazione con la nostra gemellina Morna del blog Forgotten Pages e grazie alla casa editrice Garzanti, abbiamo avuto il piacere di parlare con Ruta Sepetys, autrice del romanzo "Avevano spento anche la luna"




Ruta Sepetys è nata in Michigan, da una famiglia di rifugiati lituani. Non ha mai dimenticato le sue origini e la storia della sua famiglia. Per questo è andata in Lituania, nel tentativo di recuperare la memoria paterna. Per scrivere Avevano spento anche la luna le ricerche sono state impegnative e l'hanno portata a visitare i campi di lavoro in Siberia e a conoscere storici e tantissimi sopravvissuti, che l'hanno aiutata a descrivere i particolari più importanti di quel passato di atrocità.


Ecco cosa è saltato fuori.



1. Ci sono avvenimenti che a volte cadono nel dimenticatoio o che spesso, si sceglie di dimenticare è per questo che hai deciso di scrivere questo romanzo? E quali altri motivi ti hanno spinta a raccontare questa storia?
There are some events that are forgotten or other times society chooses to forget them: is this the reason that push you to write this novel? Are there some other reasons?

RS - History holds secrets. But secrets can be painful and secrets can be destructive. When I was in Lithuania meeting with family members they told me that they had burned all of the photos of my family, because they couldn’t let anyone know they were related to my grandfather. And so many people in the Baltics had experienced the terror of Stalin but had never spoken of it for fear of the consequences. The stories of Soviet occupation and Stalin are rarely discussed. And it occurred to me, there are so many heroes that we’ve never had the chance to meet or hear about. We’ve never been able to celebrate their bravery or console their regret. They’re nameless and faceless. So I was inspired to write the book to honor the many people who were deported to Siberia by Stalin.

La Storia nasconde dei segreti. Ma i segreti posso essere terrificanti e distruttivi. Quando ero in Lituania, mentre incontravo i membri della famiglia, mi dissero che dovettero bruciare tutti i ritratti di famiglia perché non potevano far sapere a nessuno che erano un qualche modo conoscenti del mio bisnonno. E così hanno fatto moltissime altre persone nei paesi baltici, che hanno sperimentato il Terrore di Stalin ma non ne hanno mai parlato per paura delle conseguenze.
Le storie dell’occupazione sovietica e di Stalin sono raramente discusse. E esse mi occorrevano, ci sono così tanti eroi che non abbiamo avuto modo di conoscere o di ascoltare le loro imprese. Non saremo mai in grado di celebrare il loro coraggio o di consolare i loro rimorsi. Sono dei senzanome e non hanno un volto. Così sono stata ispirata per scrivere questo libro, in onore delle molte persone che sono state deportate in Siberia da Stalin.


2. Per scrivere la storia di Lina hai deciso di affrontare alcune delle situazioni vissute dai deportati, quali sensazioni hai provato mentre eri rinchiusa in un ex prigione sovietica?
To write Lina’s story you’ve decided to deal with some situations that people who have been deported have had to face. What kind of feelings you felt while you were locked in a former Soviet Prison?

RS - There was an opportunity to take part in a simulation experience in a former Soviet prison in Eastern Europe. I jumped at the chance, as I wanted to learn more about the prison environment. I was in the prison less than 48 hours and in that short time I learned that I am a coward and probably never would have survived in Siberia. I think we all want to believe that we will be noble and courageous in the face of adversity. I wasn’t. And that’s a hard thing to learn about yourself.

C’era un’oppurtunità di prendere parte a un’esperienza di simulazione in una ex prigione sovietica nell'est dell’Europa. Ho colto l’occasione al volo, poiché volevo imparare di più riguardo all’ambiente di una prigione. Sono stata nella prigione per meno di 48 ore e in questo breve lasso di tempo ho imparato che sono una codarda e che molto probabilmente non sarei mai sopravvissuta in Siberia. Penso che che tutti noi vogliamo credere di essere senza macchia e paura nell'affrontare le difficoltà. Io non lo ero. E questa è stata una dura lezione da scoprire su se stessi


3. Per scrivere aveano spento anche la luna sei dovuta andare direttamente nei posti coinvolti e rintracciare i testimoni perché come hai spiegato, i Sovietici negarono ogni coinvolgimento e proibirono di parlarne. é stato difficile rintracciare queste persone e convincerle a parlare ?
To write between shades of gray you had to go directly on site in Lithuania and you also had to search out the witnesses because as you state , the Soviets denied any involvement and was not allowed to about it. Has been difficult for you to trace and persuade these people to talk?

RS - Many people told me, “I will tell you what happened to me but only if you promise never to mention my name.” Over fifty years had passed but the fear and pain was still raw. Many people cried during the interviews and I wanted to stop but they insisted that we keep going, It was so emotional, hearing people describe how their loved ones perished right before them and there was nothing they could do about it. When I returned from Lithuania I felt an enormous sense of responsibility to do the very best job I could to honor the people and families that spent so many years in Siberia.

Molte persone mi dicevano “Ti dirò che cosa mi accadde ma solo se mi prometterai di non menzionare mai il mio nome” Sono passati più di 50 anni ma la paura e in terrore sono ancora vivi. Molte persone hanno pianto durante le interviste e io avrei voluto fermarmi ma loro insistevano per andare avanti. È stato davvero toccante, sentire le persone descrivere come i loro cari morivano proprio davanti ai loro occhi e loro non potessero fare nulla. Quando sono tornata dalla Lituania ho sentito un enorme senso di responsabilità per fare del mio meglio in onore delle persone e delle famiglie che trascorsero anni in Siberia


4. Lina è una ragazza di pura fantasia o c'è un figura reale, al buio, a renderla così vera?
Is Lina a character of pure imagination or there is someone hiding from the dark of history that makes her so real?

RS- There is a woman named Irena who helped me with my research. Much of Lina was based on Irena and things she shared with me. Irena is a true testament to the miraculous nature of the human spirit. She is fearless and full of love. When I last met with her, she was in her mid-eighties but had more spirit and energy than most thirty-year-olds I know. And when she describes what she endured, it makes you truly question the force of life and power of love. 

C’era una donna, il cui nome era Irena che mi ha aiutato nelle ricerche. Molto di Lina è basato su Irena e le cose che ha condiviso con me.Irena è un vero esempio della miracolosa natura dell’animo umano. È senza paura e piena d’amore. Quando l’ho incontrata per l’ultima volta, aveva più o meno 85 anni ma aveva molto più spirito ed energia della maggior parte dei tredicenni che conosco. E quando descriveva quello che aveva sopportato, ti faceva veramente interrogare sulla forza della vita e sul potere dell’amore


5. Le vicende che hai raccontato sembrano inverosimili per la loro crudeltà, hai raccontato tutto quello che volevi si sapesse o hai tralasciato alcuni avvenimenti?
Because of cruelty of some images the you described this images seems unreal. Did you wrote all that you wanted other people can know about these events or did you neglected some events?

RS – I revised the novel many times because the initial drafts of the book were too sad. I included everything in the first draft of the book but then removed many things because my American publisher felt the book was too horrific. 

Ho corretto il romanzo parecchie volte perchè la bozza iniziale del libro era troppo triste. Nella prima stesura, ho incluso tutto ma poi ho tolto molte cose perché l’editore americano percepì il libro come troppo crudo


6. Ho avuto modo di visitare il tuo sito e nella tua biografia dici di essere orgogliosa di essere Lituana, hai mai pensato di ritornare a vivere nella "tua" patria?
I visited your web site and in your biography you say that you are proud to be Lithuanian. Have you ever thought to come back to live in your own homeland? 

RS – I was born in the US and although I’d love to live in Lithuania one day, it’s important for me to stay close to my family in America for now. 

Sono nata negli US e benchè mi piacerebbe vivere in Lituania un giorno, è importante per me stare vicino alla mia famiglia in America per il momento


7. Il tuo romanzo sta avendo un enorme successo (meritatissimo),te lo aspettavi? Come ti senti al riguardo e il tuo modo di vivere stà cambiando?
Your novel is having a huge success (we think that you really deserve it!). Do you expect it? How do you feel about all this success and how your daily life is changed?

RS – I am so grateful that the novel has been so well received. It was completely unexpected. In terms of my daily life, it’s still the same. I still work 50 hours per week at my day job so the only time I have to write is early in the morning. I get up at 5:30 a.m. and write from 6:00 to 8:00 a.m. 

Sono davvero molto riconoscente che il romanzo sia stato apprezzato. È stato davvero inaspettato. In termini della mia giornata quotidiana, tutto è come prima. Lavoro ancora 50 ore alla settimana durante il giorno al mio lavoro, così gli unici momenti che ho per scrivere è al mattino presto. Mi alzo alle 5 del mattino e scrivo dalle sei alle otto del mattino



8. Nel tuo futuro c'è già un nuovo romanzo? Se si ci puoi anticipare qualcosa?
In your future is there already a new novel? If is yes, what can you anticipate? 

RS - I'm currently writing another historical fiction novel. In terms of what's next, I just want to keep writing. I have so many stories and characters in my head and I really want to get them down on paper!
Al momento sto scrivendo un altro romanzo storico. Per quanto succederà nel futuro vorrei solo continuare a scrivere. Ho così tante storie e personaggi nella mia testa che ho davvero molta voglia di metterli sulla carta!!


Grazie mille per averci prestato un po del tuo tempo, in bocca al lupo per il futuro!

RS – Thank you so much ! I truly appreciate it.
Grazie mille! Ho apprezzato davvero



0 pensieri:

add

add1

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... http://www.wikio.it

traduttore

Search

Caricamento in corso...

le ultime recensioni

le ultime recensioni
clicca l'immagine

la voce

il dono

kayla

I nostri lettori

Chi ci segue?

I miei lettori

Follow Twitter

bottone wikio

http://www.wikio.it

facebook

Aspettiamo

Aspettiamo
clicca l'immagine

14 novembre

14 novembre

22novembre

div

div

icone giudizio

Icone di giudizio

Icone di giudizio ...^^

Icone di giudizio ...^^

div

div

archivio

archivio

Blog Archive

div

div

librerie anobii

LE NOSTRE LIBRERIE SU ANOBII

lib.Fine

LIBRERIA FINE

anobii F

lib.Sogno

LIBRERIA SOGNO