puntatore

The Holy Bible And Cross

potere alla storia

potere alla storia

Blog Archive

Partecipiamo

Partecipiamo
Historical Fiction Challenge 2012

consigliati da noi

consigliati da noi

l'artiglio del leone

avevano spento anche la luna

sosteniamo

SOSTENIAMO ---------- Image and video hosting by TinyPic

POST PIU CLICCATI

POST PIU CLICCATI

div

div

legge

div

div

serie TV1

Serie Tv interessanti:

borgia

borgia

the tudors

the tudors

downton abbey

downton abbey

titanic

titanic

div

div

GEMELLATO CON

IL BLOG è GEMELLATO CON:

collaboriamo

collaboriamo

slidCollabora


Fine_Sogno. Powered by Blogger.
mercoledì 8 febbraio 2012

Sviste di percorso "L’Inchiesta" di Philippe Claudel



Secondo appuntamento della giornata per la rubrica "Sviste di percorso"


In libreria dal 26 Gennaio 2012 per la casa editrice
Ponte alle Grazie


Un’inquietante ondata di suicidi. Un’indagine impossibile
L’agghiacciante parabola di un mondo del lavoro disumanizzato.


Traendo spunto dai drammatici fatti di cronaca che hanno sconvolto la Francia nel 2009, con l’arte innegabile che lo ha consacrato a livello internazionale, Claudel tesse in questo romanzo una delicata e sapiente riflessione filosofica sull'odierna condizione umana. 


Titolo: L'INCHIESTA
Autore: Philippe Claudel
Editore: Ponte alle Grazie
Collana: Romanzi
Pagine: 208
Prezzo: 16.80euro

descrizione:
Giunto in città per indagare su un’ondata di suicidi tra i dipendenti di una fantomatica Azienda, l’Inquirente si ritrova catapultato in una realtà surreale, ai limiti dell’assurdo, inizialmente grottesca ma poi sempre più inquietante e sinistra. E così, quella che in prima battuta sembrava una missione come tante compiute in passato, per il povero Inquirente si trasforma in un’impresa impossibile, dove l’ordine normale delle cose è sovvertito, i confini tra il bene e il male diventano labili e la possibilità di far luce su quelle morti ormai passate in secondo piano una speranza sempre più flebile.
Attraverso pagine di fortissimo impatto emotivo, a fronte di uno stile essenziale, quasi lapidario, Philippe Claudel mette in scena un mondo non poi così distante dall’abominio di un certo nostro presente, dove l’individuo, a partire dal suo essere lavoratore, ha perso gran parte della dignità, è stato trasformato in una creatura robotomizzata, anello anonimo all’interno di un meccanismo imperscrutabile, che tutto controlla e tutto decide in maniera inappellabile.



“Si è definitivamente imposto come uno dei migliori romanzieri della sua generazione”
Fabio Gambaro - LA REPUBBLICA

“Probabilmente il migliore scrittore francese della sua generazione”
Massimo Romano - ttL LA STAMPA

“Finalmente la letteratura francese sembra riscattarsi da anni di ‘scrittura debole’, anzi debolissima… Philippe Claudel richiama la tradizione del romanzo novecentesco”
Fulvio Panzeri - AVVENIRE

“Una delle più belle penne di Francia”
IL FOGLIO




UN BRANO :
"L’Azienda è un colosso dai piedi d’argilla. Il nostro mondo è un colosso dai piedi d’argilla. Il problema è che pochi esseri come lei, intendo i piccoli, gli sfruttati, gli affamati, i deboli, i servi contemporanei, se ne rendono conto. Non è più tempo di scendere per le strade e di tagliare la testa ai re. Da un pezzo non ci sono più re. I monarchi di oggi non hanno più testa né volto. Sono dei meccanismi finanziari complessi, degli algoritmi, delle proiezioni, delle speculazioni su rischi e perdite, delle equazioni di quinto grado. I loro troni sono immateriali, sono schermi, fibre ottiche, circuirti stampati, e il loro sangue blu sono le informazioni cifrate che vi circolano a velocità superiori a quella della luce. I loro castelli sono diventati delle banche dati." 


L'AUTORE:

 Philippe Claudel è nato nel 1962 in Lorena. Affermato scrittore e sceneggiatore, nel 2003 ha raggiunto il successo internazionale con il romanzo Le anime grigie (Ponte alle Grazie, 2004), tradotto in ben trenta paesi, vincitore del premio Renaudot e libro dell’anno secondo Lire. Gli altri suoi titoli pubblicati in Italia sono La nipote del signor Linh (2005) e Io me ne vado (2007). Con Il Rapporto (2008) Claudel ha vinto il Goncourt des Lycéens nel 2007. Per Adriano Salani Editore uscirà a febbraio 2009 il nuovo libro Il mondo senza bambini e altre storie.
Il suo esordio cinematografico alla regia su un soggetto originale, Ti amerò sempre, candidato al Golden Globe nella cinquina del Migliore Film Straniero, conferma il suo talento di scrittura, la sua sensibilità di narratore e umana.

1 pensieri:

Chocolate in Fashion ha detto...

Interessante, sembra molto avvincente! Dovremo leggerlo! E poi con questa recensione... :)

add

add1

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... http://www.wikio.it

traduttore

Search

Caricamento in corso...

le ultime recensioni

le ultime recensioni
clicca l'immagine

la voce

il dono

kayla

I nostri lettori

Chi ci segue?

I miei lettori

Follow Twitter

bottone wikio

http://www.wikio.it

facebook

Aspettiamo

Aspettiamo
clicca l'immagine

14 novembre

14 novembre

22novembre

div

div

icone giudizio

Icone di giudizio

Icone di giudizio ...^^

Icone di giudizio ...^^

div

div

archivio

archivio

Blog Archive

div

div

librerie anobii

LE NOSTRE LIBRERIE SU ANOBII

lib.Fine

LIBRERIA FINE

anobii F

lib.Sogno

LIBRERIA SOGNO