puntatore

The Holy Bible And Cross

potere alla storia

potere alla storia

Blog Archive

Partecipiamo

Partecipiamo
Historical Fiction Challenge 2012

consigliati da noi

consigliati da noi

l'artiglio del leone

avevano spento anche la luna

sosteniamo

SOSTENIAMO ---------- Image and video hosting by TinyPic

POST PIU CLICCATI

POST PIU CLICCATI

div

div

legge

div

div

serie TV1

Serie Tv interessanti:

borgia

borgia

the tudors

the tudors

downton abbey

downton abbey

titanic

titanic

div

div

GEMELLATO CON

IL BLOG è GEMELLATO CON:

collaboriamo

collaboriamo

slidCollabora


Fine_Sogno. Powered by Blogger.
giovedì 23 giugno 2011

Recensione e pensiero "Bloody Valentine - Le ombre di Schuyler" di Melissa de la Cruz


Buon giorno a tutti, oggi vi voglio parlare del sesto capitolo della saga dei sangue blu, che troverete oggi 23Giugno in libreria!!!.
 Prima di cominciare ringraziamo tantissimo la gentilissima  Fanucci  per averci dato l'opportunità di leggerlo in anteprima "Grazie".




Titolo: Bloody Valentine - Le ombre di Schuyler

Autore: Melissa de la Cruz

Editore: Fanucci

Collana: Teens International

pagine: 140

prezzo: 15,00 euro


ISBN: 978-88-347-1750-9

Essere Sangue Blu significa vivere attraverso i secoli, abitare i mondi al di là della percezione umana, avere poteri inimmaginabili per qualsiasi creatura dotata di battito cardiaco: una forza che sfida la logica e movimenti così rapidi che neppure un frame può catturare... Ma in questioni di cuore, nessuno, nemmeno il più bello e scandalosamente ricco Sangue Blu, ha il controllo completo della situazione. In un gioco di flashback e di atmosfere – in cui il passato e il futuro di Schuyler fanno da premessa al suo presente, e la New York luminosa della vita studentesca si alterna alla vita notturna di Endicott e alle atmosfere gotiche e rinascimentali di Firenze –, nasce una storia dai risvolti inattesi, popolata di personaggi sfuggenti quanto il loro destino. Passione e turbamenti, speranza e delusione, lussuria e desiderio
si fondono in un mix unico. Insieme a tutto ciò lo sfarzo, il glamour e il mistero che hanno conquistato le migliaia di appassionati di questa serie. Melissa de la Cruz ci offre un nuovo avvincente viaggio nella vita amorosa del clan di vampiri più in voga di New York, attraverso tre storie brevi che aprono nuovi, sorprendenti scenari sul tormentato amore tra Schuyler e Jack.



L'autrice
Melissa de la Cruz è una scrittrice filippina cresciuta tra Manila e San Francisco. È autrice di numerosi bestseller acclamati dalla critica, romanzi per ragazzi tra cui la serie Au Pairs, la serie Ashleys, la serie Angels on Sunset Boulevard e la serie Blue Bloods. La sua produzione letteraria per adulti comprende il romanzo Cat’s Meow, l’antologia Girls Who Like Boys Who Like Boys e i manuali How to Become Famous in Two Weeks or Less e The Fashionista File: Adventures in Four-inch heels and Faux-Pas. Ha lavorato come editor di moda e bellezza e ha collaborato con numerose riviste e giornali, tra cui The New York Times, Marie Claire, Harper’s Bazar, Glamour,Cosmopolitan, Allure, The San Francisco Chronicle, McSweeney’s, Teen Vogue,CosmoGirl! e Seventeen. È apparsa anche in qualità di esperto di moda, fama e tendenze per la CNN, E! e FoxNews.

Oggi Melissa si divide tra New York e Los Angeles, dove vive sulle colline di Hollywood con il marito e la figlia. Fanucci Editore ha già pubblicato i primi sei romanzi della serie dei Sangue Blu: Sangue Blu, Bacio sacro, Rivelazioni, L’eredità di Schuyler, L’angelo tradito e Bloody Valentine. Le ombre di Schuyler, oltre a I segreti dei Sangue Blu.

La saga dei sangue blu è composta da:
1. Sangue blu 
2. Bacio sacro 
3. Rivelazioni 
4. L'eredita di Schuyler 
5. L'angelo tradito 
Guida alla saga: "I segreti dei sangue blu"
6. Bloody Valentine - Le ombre di Schuyler







Se non avete letto i prime cinque volumi... ...
Forse non è il caso che leggiate la mi recensione "spoiler involontari".

Naturalmente il romanzo riprende da dove era stato interrotto con "L'angelo tradito" (QUI) .Non so voi ma secondo me questa saga ha preso una piega sbagliata, cioè il primo libro prometteva bene diciamo che fino al quarto volume era carina, ma con il quinto romanzo è cominciato il declino, i personaggi che finalmente stavano prendendo spessore ritornano a essere insignificanti e piatti. Speravo ardentemente che il sesto capitolo riprendesse la piega dei primi volumi, macché!! Secondo me il sesto volume è il peggiore. 

Comunque, il libro si divide in tre parti il primo mini racconto riguarda Oliver, l'ex famiglio e condotto di Schuyler, il ragazzo soffre ancora le pene d'amore per lei e per dimenticarla si mette in testa di andare alla "banca del sangue" il richiamo del morso e la sofferenza sono troppo forti per riuscire a resistere. Tuttavia nella vita di Oliver apparirà una ragazza che magicamente (si magicamente?!?!?) lo guarirà . 
Già con questo mini racconto, il libro parte male. Ok povero Oliver sta male guariamo le sue ferite , non ci sono attimi profondi o descrizioni accurate di questi momenti di agonia del ragazzo, a questo punto l'autrice poteva semplicemente scrivere: "Oliver soffre, ma per fortuna una ragazza enigmatica lo guarisce!" sembra quasi che il mini racconto sia stato buttato li, se lo scopo era levarselo dalle scatole, per non parlarne dopo in modo più accurato... ... devo dire "Missione compiuta!".

Nel secondo mini racconto ci viene narrata la storia di Allegra (vi ricordate la madre di Schuyler in coma) al college e di come è nato l'amore per il padre di Schuyler. Anche questa parte, che secondo me poteva essere interessante, non è altro che un: "lei ha fatto così, ha detto questo ed è successo quest'altro".
Tutto il romanzo è scritto in maniera corretta, in maniera capibile e fluida come un super express, ma sinceramente a me non dice proprio nulla, insomma un po' di profondità, particolari, descrizioni e dialoghi approfonditi, no? Non chiedo tanto, almeno mi sembra?!?...

Ed eccoci arrivati alla parte più sostanziosa (di pagine intendo), il racconto di Schuyler e il suo amato Jack che devono abbandonarsi per compiere i rispettivi destini, uno a New York l'altra ad Alessandria, ma prima di lasciarsi decidono di sposarsi, cioè celebrare il legame. Il tutto avviene in una suggestiva Firenze che viene descritta in maniera superficiale (ok ecco quello a cui mi riferivo prima) mi dici che è suggestiva, cinematografica e malinconica, ma anche se "butti" due tre righe in più a dirmi qualcosa di Firenze non mi offendo mica! Secondo me l'autrice citando il luogo del legame fra i due voleva farlo risaltare, anche se il suo metodo ancora non l'ho capito! Non descrive quasi nulla, Firenze potrebbe essere benissimo un qualsiasi luogo, anche immaginario, il lettore non si sente trasportato da nessuna parte, anche se i due fidanzatini erano sotto terra era uguale. 

Torniamo ai due innamorati, prima di celebrare il matrimonio devono combattere contro i Ventor della congrega Europea, anche qui il racconto è scarno e banale perché il risultato dello scontro è scontato e descritto in maniera "minimalista".
Finalmente riappare Bliss che nel quinto libro era scomparsa, ve la ricordate era in preda al lato oscuro... Be non so cosa sia successo nel frattempo ma la ragazza sta bene e sprizza umanità da tutti i pori?!?!?!?


Cosa dire, sinceramente non ne ho idea, poteva essere un capitolo interessante perché scoprire le sensazioni di Oliver, del suo "abbandono" sentimentale, capire la storia di Allegra prima che cadesse in coma e lo sviluppo della relazione amorosa tra Jack e Schuyler, erano dei punti che secondo me potevano giocare a favore della narrazione, ma purtroppo sono stati portati avanti in maniera superficiale e anche in modo frettoloso, come se l'autrice avesse voluto sforzarsi a creare una "storiella" prima di arrivare alla fine vera e propria (che spero arrivi con il settimo volume)!!!

Naturalmente chi ha già iniziato la saga non può bloccarsi proprio ora "la fine è vicina", ma se ancora non avete intrapreso il cammino dei Sangue blu, sinceramente io non mi sento di consigliarvelo, cercate altri sentieri!!!




1 pensieri:

tortorina89 ha detto...

Uffyyy!! quindi nulla di promettente...
Io sono tra quelle che hanno già letto tutti i volumi precedenti, ma devo dire che la saga ha cominciato a deludermi già da un po'. Ha un'andatura del tutto altalenante, e come dicevi tu, visto che la fine è vicina (o almeno lo si spera) non me la sento di abbandonare la lettura proprio ora! Solo che per ogni nuova uscita, spero sempre in una ripresa, e da quel che si dice non credo la troverò in questo volume! ;(

add

add1

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... http://www.wikio.it

traduttore

Search

Caricamento in corso...

le ultime recensioni

le ultime recensioni
clicca l'immagine

la voce

il dono

kayla

I nostri lettori

Chi ci segue?

I miei lettori

Follow Twitter

bottone wikio

http://www.wikio.it

facebook

Aspettiamo

Aspettiamo
clicca l'immagine

14 novembre

14 novembre

22novembre

div

div

icone giudizio

Icone di giudizio

Icone di giudizio ...^^

Icone di giudizio ...^^

div

div

archivio

archivio

Blog Archive

div

div

librerie anobii

LE NOSTRE LIBRERIE SU ANOBII

lib.Fine

LIBRERIA FINE

anobii F

lib.Sogno

LIBRERIA SOGNO