puntatore

The Holy Bible And Cross

potere alla storia

potere alla storia

Blog Archive

Partecipiamo

Partecipiamo
Historical Fiction Challenge 2012

consigliati da noi

consigliati da noi

l'artiglio del leone

avevano spento anche la luna

sosteniamo

SOSTENIAMO ---------- Image and video hosting by TinyPic

POST PIU CLICCATI

POST PIU CLICCATI

div

div

legge

div

div

serie TV1

Serie Tv interessanti:

borgia

borgia

the tudors

the tudors

downton abbey

downton abbey

titanic

titanic

div

div

GEMELLATO CON

IL BLOG è GEMELLATO CON:

collaboriamo

collaboriamo

slidCollabora


Fine_Sogno. Powered by Blogger.
martedì 20 dicembre 2011

Anteprima "Venivamo tutte per mare" di Julie Otsuka

  
In uscita per la casa editrice Bollati Boringhieri il 12 genneio 2012

"Venivamo tutte per mare narra la prima immigrazione giapponese in America. E' un racconto pieno e trascinante, splendido"

Titolo: Venivamo tutte per mare
Autore: Julie Otsuka
Editore: Bollati Boringhieri
Collana: Varianti
Pagine: 133
Euro: € 12,00

Descrizone:
Una voce forte, corale e ipnotica racconta dunque la vita straordinaria di queste donne, partite dal Giappone per andare in sposa agli immigrati giapponesi in America, a cominciare da quel primo, arduo viaggio collettivo attraverso l’oceano. È su quella nave affollata che le giovani, ignare e piene di speranza, si scambiano le fotografie dei mariti sconosciuti, immaginano insieme il futuro incerto in una terra straniera. A quei giorni pieni di trepidazione, seguirà l’arrivo a San Francisco, la prima notte di nozze, il lavoro sfibrante, la lotta per imparare una nuova lingua e capire una nuova cultura, l’esperienza del parto e della maternità, il devastante arrivo della guerra, con l’attacco di Pearl Harbour e la decisione di Franklin D. Roosevelt di considerare i cittadini americani di origine giapponese come potenziali nemici.
Fin dalle prime righe, la voce collettiva inventata dall’autrice attira il lettore dentro un vortice di storie fatte di speranza, rimpianto, nostalgia, paura, dolore, fatica, orrore, incertezza, senza mai dargli tregua. Un altro scrittore avrebbe impiegato centinaia di pagine per raccontare le peripezie di un intero popolo di immigrati, avrebbe sprecato torrenti di parole per dire cos’è il razzismo. Julie Otsuka ci riesce con queste essenziali, preziose pagine.


«Da anni» ha dichiarato Julie Otsuka, «volevo raccontare la storia delle migliaia di giovani donne giapponesi – le cosiddette “spose in fotografia” – che giunsero in America all’inizio del Novecento. Mi ero imbattuta in tantissime storie interessanti durante la mia ricerca e volevo raccontarle tutte. Capii che non mi occorreva una protagonista. Avrei raccontato la storia dal punto di vita di un “noi” corale, di un intero gruppo di giovani spose».


L'autrice
Julie Otsuka è nata in California. Si è laureata in Belle Arti alla Yale University e ha conseguito un Master of Fine Arts alla Columbia University. È anche pittrice. Oggi vive e lavora a New York. Il suo primo romanzo, When the Emperor Was Divine (2002), dopo aver scalato le classifiche con duecentosessantamila copie vendute negli Stati Uniti, è considerato un classico contemporaneo: con questo libro, unanimamente giudicato dalla critica un capolavoro, Julie Otsuka ha vinto l’Asian American Literary Award, l’American Library Association Alex Award e una Guggenheim Fellowship.
Sito dell'autrice QUI


8 pensieri:

Aliena ha detto...

Credo che questo libro sia davvero bello. Ho avuto modo di leggere l'estratto allegato a Il Libraio di Dicembre e ne sono stata rapita. Sicuramente farà parte delle mie letture del 2012.
L'estratto è disponibile anche sul sito della rivista sotto forma di pdf, consiglio di leggerlo :)

Fine ha detto...

Concordo con te Aliena, infatti anche noi non vediamo l'ora di leggerlo. L'estratto ci ha messo tantissima curiosità... :)

LLMediconzola ha detto...

Anche io ho letto l'anteprima che c'era ne Il Libraio.
Il titolo è Venivamo o venivano? (credo il 1° dato che è stampato sulla copertina).
Non vedo l'ora di leggerlo!

Luigi87 ha detto...

interessante anche se di solito non amo molto i libri provenienti dal sol levante

Fine ha detto...

Si, LLMediconzola il titolo è venivamo è stata una nostra svista, sorry ^_^

Angela ha detto...

dalla trama sembra un romanzo molto "intenso" di emozioni

Sofia Stella ha detto...

Questo libro sembra molto interessante e poi a me gli autori giapponesi piacciono molto; Banana Yoshimoto è la mia preferita. Questo libro sarà nel mio elenco di letture del 2012.

☆ღ )O(Claudia)O( ღ☆ ha detto...

L'ho comprato giusto oggi!!! ^-^

add

add1

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... http://www.wikio.it

traduttore

le ultime recensioni

le ultime recensioni
clicca l'immagine

la voce

il dono

kayla

I nostri lettori

Chi ci segue?

I miei lettori

Follow Twitter

bottone wikio

http://www.wikio.it

facebook

Aspettiamo

Aspettiamo
clicca l'immagine

14 novembre

14 novembre

22novembre

div

div

icone giudizio

Icone di giudizio

Icone di giudizio ...^^

Icone di giudizio ...^^

div

div

archivio

archivio

Blog Archive

div

div

librerie anobii

LE NOSTRE LIBRERIE SU ANOBII

lib.Fine

LIBRERIA FINE

anobii F

lib.Sogno

LIBRERIA SOGNO