puntatore

The Holy Bible And Cross

potere alla storia

potere alla storia

Partecipiamo

Partecipiamo
Historical Fiction Challenge 2012

consigliati da noi

consigliati da noi

l'artiglio del leone

avevano spento anche la luna

sosteniamo

SOSTENIAMO ---------- Image and video hosting by TinyPic

POST PIU CLICCATI

POST PIU CLICCATI

div

div

legge

div

div

serie TV1

Serie Tv interessanti:

borgia

borgia

the tudors

the tudors

downton abbey

downton abbey

titanic

titanic

div

div

GEMELLATO CON

IL BLOG è GEMELLATO CON:

collaboriamo

collaboriamo

slidCollabora


Fine_Sogno. Powered by Blogger.
sabato 28 aprile 2012

Problemi di percorso, torniamo presto.



Cari amici, questo è un post particolare, in questi ultimi giorni forze maggiori giocano contro di noi.

Forse avrete notato che ultimamente il blog viene aggiornato pochissimo, è per questo che abbiamo deciso di prenderci una piccola pausa, sfortunatamente la linea estera di Fine ha qualche problemino e Sogno è impegnatissima con il lavoro, non può fare mica tutto da sola?!? 

Comunque non preoccupatevi, torneremo non appena i problemi con la linea si risolveranno!

Come sempre vi auguriamo tante buone letture! 

Un grande saluto e a presto :)


Anteprima "Il dono delle furie" di Elizabeth Miles

   
 

«Dimenticate vampiri e lupi mannari…  
È il momento delle Furie!» 
   The Bookseller    



Dal 3 maggio in tutte le librerie per la casa editrice Nord

Titolo: Il dono delle furie
Titolo originale: Fury
Autrice: Elizabeth Miles
Editore: Nord
Categoria: Narrativa 
Pagine: 378 
Prezzo: € 16,50

Descrizione
Tre ragazze bellissime, tre ragazze dal sorriso indecifrabile e dallo sguardo ipnotico cui è impossibile resistere: in un piccolo paese come Ascension, non sorprende che la notizia del loro arrivo sia sulla bocca di tutti. Soprattutto per il mistero che le circonda: nessuno le ha mai viste prima, nessuno sa dove vivano. E nessuno immagina che quelle tre splendide fanciulle, invece, conoscono i segreti di ogni abitante della città. Come il vero volto di Chase Singer, l’astro nascente della squadra di football: dietro la maschera da bravo ragazzo, infatti, si nasconde una persona che, per raggiungere il successo, non ha esitato a calpestare i sentimenti della ragazza che amava, distruggendole l’esistenza. Come la relazione che, da qualche tempo, Emily ha col fidanzato della sua migliore amica, una relazione che nessuno avrebbe mai dovuto scoprire. Ecco perché Chase riceve in regalo un’orchidea rossa ed Emily ne trova una identica sul sedile dell’auto. 
È un avvertimento. È il dono che segna il destino di chi deve pagare per le proprie colpe. È il dono delle Furie…




Il dono delle furie diventerà presto una serie televisiva: 
la CBS ha opzionato il romanzo per una cifra da capogiro.


«Un debutto straordinario.» 
Kirkus Reviews 


«Il dono delle furie nasconde una sorpresa in ogni pagina. 
Mi ha tenuto sveglia tutta la notte.» 
Nancy Holder, autrice di Wicked e Crusade 


«Un romanzo magnifico. 
Il dono delle furie mi ha conquistato.» 
Lauren Kate, autrice di Fallen 

«Un romanzo che vi stregherà... 
e il finale vi lascerà senza fiato!» 
Daisy Chain Book Reviews 


«Da quando sono arrivate le Furie, 
nessuno è più al sicuro…» 
Wondrous Reads 




L'autrice
Elizabeth Miles è cresciuta a Chappaqua, una cittadina nello Stato di New York. Si è laureata nel 2004 alla Boston University e ora lavora come giornalista per il settimanale Portland Phoenix. Oltre alla scrittura, la sua grande passione è il teatro: per anni ha fatto parte del consiglio di amministrazione del Portland Players, il teatro della sua città, che per lei è come una seconda casa. 
Sito dell'autrice QUI 


  
  

mercoledì 25 aprile 2012

Sviste di percorso


Il Mercoledì diventerà la giornata delle sviste, la vecchiaia avanza e la memoria "traballa"... 
Dedicheremo questa giornata della settimana a presentarvi dei romanzi che ci siamo perse per strada, ma che avremmo voluto presentarvi perché secondo noi hanno un qualcosa d'interessante.

Mi sembra ancora strano di essermi dimenticata di creare un'anteprima per questo romanzo. Comunque, anche se in ritardo, ve lo propongo ora approfittando delle rubrica "sviste di percorso".

Di che romanzo sto parlando??


Titolo: Il sigillo dei Borgia
Autore: Mauro Marcialist
Editore: Rizzoli
Collana: Narrativa Italiana
Pagine: 414 
Prezzo: € 18,00
Uscito: Aprile del 2012

Descrizione
Roma,11 agosto 1492: una f uma t a bianca annuncia al mondo l’elezione di papa Alessandro VI, il potente cardinale Rodrigo Borgia giunto dalla Spagna con l’ambizione di conquistare, dopo il Vaticano, l’Italia intera. Da subito le spregiudicate manovre politiche del papa sembrano non risparmiare nessuno, e persino i suoi adorati figli Cesare, Juan, Lucrezia e Jofré diventano pedine di un gioco crudele, in cui si susseguono matrimoni d’interesse e alleanze pericolose. E quando le cospirazioni di Alessandro VI cominciano a esigere un prezzo sanguinoso, Cesare chiama a corte il suo vecchio compagno di studi Miguel Corella, che firmerà nel nome dei Borgia una serie di efferati crimini con la sua tagliente corda di violino. Cardinali, spie e cospiratori, chiunque tenti di ostacolare l’ascesa della famiglia si scontra fatalmente con lo spietato boia Miguel, la cui furia non risparmia neanche le cortigiane del palazzo di Santa Maria in Portico. Qui, sotto lo sguardo sprezzante di Giulia Farnese, la splendida amante del papa, si consuma anche l’amore tra la giovane cortigiana Drusilla e un Cesare Borgia ormai preda dello stesso delirio di onnipotenza del padre. Su di loro e su tutta Roma, domina incontrastato Rodrigo Borgia, che osserva il mondo conosciuto e quello appena scoperto sulle carte appese nelle sue stanze, ed è disposto a immolare anche Dio pur di diventarne il padrone assoluto.

Altri romanzi dell'autore



Titolo: Spartaco il gladiatore
Editore: Mondadori
Pagine: 384
Prezzo: € 19,00
Uscito: Maggio 2010

Descrizione
73 a.C., la rivolta per la libertà ha inizio. Non è più possibile sottrarsi alla lotta Al grido di “Io schiavo mai più!”, i gladiatori ribelli guidati da Spartaco ottengono impressionanti vittorie in tutta la penisola e ora puntano verso Roma per l’attacco finale contro i generali Pompeo e Crasso. Al racconto della rivolta, e a quello parallelo dei cruenti spettacoli nel Circo Massimo, s’intrecciano le storie del valoroso soldato Floro, di Claudia, la giovane figlia di un generale presa dall’impossibile amore per uno schiavo, e di Decio, il gladiatore che nella battaglia finale renderà irriconoscibile il corpo senza vita di Spartaco per sottrarlo all’onta del pubblico dileggio.





Titolo: Dove tutto brucia
Editore: Piemme
Collana: Narrativa
Serie: Linea Rossa
Pagine: 406
Prezzo: E 18,00
Uscito: Febbraio 2011

Descrizione
9 luglio 2006. Il campo è intonso, le bandiere sventolano, i tifosi gridano, Shakira ancheggia voluttuosamente. L’Italia aspetta, immobile. Si gioca la finale. Mentre gli sguardi di tutto il paese sono rivolti a schermi di ogni genere e dimensione, un Ducato bianco si muove indisturbato per le strade deserte di Reggio Emilia. Appena si ferma, quattro uomini coi volti coperti fanno irruzione in un casolare malconcio, con i muri insozzati dagli anni; all'interno, una quarantina di cinesi chini sui macchinari in continuo movimento. La procedura è quella di sempre: minacciare, estorcere, urlare, menare se è il caso. Sparare mai. E andarsene il prima possibile, con qualche migliaia di euro in tasca, da qualcuno che possa fornire un alibi in cambio di un bel mucchio di banconote. Qualcuno che li teme per le divise che indossano di solito. Perché sono poliziotti, e nessuno ha mai osato alzare la testa con loro. Ad attenderli al termine dei festeggiamenti, però, c’è un uomo che tutti a Reggio conoscono e che li costringe a salire sul Ducato e a mettere in moto. È il maresciallo, un pezzo grosso, uno che può cambiare le loro vite per sempre. Lui li ha studiati: sa che Romano si droga, che Flavio ha paura e che Matteo ne ha troppo poca, e potrebbe tradirli tutti da un momento all’altro. Sa anche che gli ordini li dà Giorgio, l’unico che non ha mai sbagliato un colpo. Li sta conducendo a fare uno scambio: si tratta di roba grossa, questa volta, roba che brucia. Bastano pochi istanti perché i quattro si rendano conto di aver appena attraversato il punto di non ritorno. Qui se si sbaglia non si viene declassati a guardie carcerarie. Qui si vince o si muore, e non è possibile voltarsi indietro. 





Titolo: Il dolore che sarà
Editore: Aliberti
Collana: I lunatici
Pagine: 160
Prezzo: € 15,50
Uscito: Settembre 2011

Descrizione
Riccardo, un bambino di quattro anni, muore annegato durante una vacanza. Il senso di colpa avvolge i suoi genitori che si ritrovano a combattere, ognuno a modo suo, una ferocissima battaglia contro il più grande dei dolori. Fabrizio, il padre, cerca un disperato sollievo nella sofferenza altrui, immergendosi nelle vicende tragiche che il suo lavoro gli mette di fronte ogni giorno; Manuela, la madre, si rifugia in un guscio di vuota solitudine, abusando di alcol e psicofarmaci per sostenere il peso di una tragica bugia. A raccontare il loro dramma sarà Candy. Candy è una lavatrice. Le macchie che rimuoverà dai vestiti dei protagonisti si faranno parole: sarà la voce dei loro errori, dei loro sogni infranti, dei loro deliri e delle loro speranze, in un drammatico viaggio verso l'abbandono, o forse la rinascita. Passioni, emozioni e contraddizioni si alterneranno nel cestello di Candy; sarà proprio la sua progressiva, meccanica presa di coscienza delle condizioni umane a raccontarci meglio di qualsiasi cronaca la dimensione del dolore e i motivi per cercare, nonostante tutto, di sopravvivere. 


L'autore
Mauro Marcialis (Roma, 1972) vive a Reggio Emilia. Ha pubblicato, tra gli altri romanzi, Spartaco il gladiatore (Mondadori, 2010). Sito dell'autore QUI



      
martedì 24 aprile 2012

Anteprima "La chimera di Praga" di Laini Taylor


   
Dal 4 maggio in tutte le librerie per la casa editrice Fazi

Già finalista al National Book Award, con La chimera di Praga Laini Taylor ha visto confermati il plauso e l’interesse della critica oltre al successo di pubblico. Il suo romanzo, finalista all’Andre Norton Award è stato tra i migliori dieci libri del 2011 per Amazon, segnalato da New York Times, Publishers Weekly, Kirkus Reviews e School Library Journal come uno dei libri migliori del 2011. Ambientata tra Praga, città magica degli alchimisti, e la casbah fumosa di Marrakech, la storia di Karou è un modern fantasy nel quale si intreccia la mitologia legata alle chimere. I diritti di traduzione del libro sono stati acquisiti in 25 Paesi e quelli cinematografici dalla Universal Pictures, dopo un’infuocata asta tra 5 major.

Titolo: La chimera di Praga
Titolo originale: Daughter of smoke and bone
Autrice: Laini Taylor
Traduzione: Donatella Rezzati
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 400 ca. 
Prezzo: € 16,50

Descrizione
«C’era una volta un angelo che s’innamorò di un diavolo… ma il loro era un amore impossibile». Karou è una persona speciale. Ha dei capelli naturalmente blu splendenti come seta e una filigrana di tatuaggi su tutto il corpo. È di casa nei vicoli più stretti di Praga come nei caotici mercati di Marrakech, e parla quasi tutte le lingue del mondo, e non solo quelle umane. Ma Karou ha un segreto. A volte scompare per giorni, nessuno sa dove. E nemmeno lei sa quale sia la sua origine. Fino a quando, un giorno, non appaiono su molte porte in giro per il mondo misteriose impronte nere. Delle sconosciute figure alate, arrivate da una fessura nel cielo, le imprimono nel legno e nel ferro. Una di loro incontra Karou nell’affollata città vecchia di Marrakech: è allora che inizia un amore le cui radici affondano in un violento passato. Alla fine Karou scoprirà di sé più di quanto avrebbe mai potuto immaginare.


«Ogni libro che si apre con un “C’era una volta” genera grandi aspettative. È una frase che inevitabilmente rimanda alle fiabe e ai classici rilegati in pelle che trattano di grandi avventure, e che preannuncia ai lettori mondi carichi di magia». The New York Times

«Laini Taylor sforna un altro magistrale mix di realtà e fantasia con il fascino del cross-over. Squisitamente scritto, e dal bel ritmo, il racconto è ambientato in una spettrale e romantica Praga». Publishers Weekly

«La chimera di Praga è una bestia rara: un romanzo che parte dall’ordinario e lo fa apparire sorprendente e nuovo. Taylor ha abbracciato la mitologia degli angeli riadattandola in una forma straordinaria, così che, alla fine di questo esaltante e indelebile libro, avevo voglia di credere davvero nell’esistenza di questi esseri violenti e tormentati». John Connolly

«L’autrice descrive abilmente una spietata eroina, chioma blu acceso, tatuaggi, abilità marziali, il suo attaccamento crescente a un guerriero dall’eccellenza innaturale, ma non completamente sano di mente, e, negli episodi a venire, un esercito di angeli assassini da affrontare. Raramente una serie ha preso il via così squisitamente». Kirkus Reviews

«Un’avventurosa ricerca della propria identità, La chimera di Praga è scritto con uno stile raffinatissimo e un tocco di umorismo, e pone profonde domande sull’identità, le aspirazioni, la fiducia, il tradimento e il senso di appartenenza». The Los Angeles Times


                L'autrice
Laini Taylor è autrice di altri tre romanzi: Blackbringer e Silksinger, della serie Dreamdark, e del romanzo arrivato finalista al National Book Award, Lips Touch: Three Times. Vive a Portland, in Oregon, con il marito, l’illustratore Jim Di Bartolo, e la figlia Clementine.
Blog dell'autrice QUI







sabato 21 aprile 2012

Anteprima "Io, Anna" di Elsa Lewin

 

   
Esce a Maggio, per la casa editrice Corbaccio, uno splendido noir che per stile e atmosfere 
piacerà ai lettori di Georges Simenon


Una donna abbandonata dal marito
Un poliziotto ferito dalla vita
Una vittima tradita da un incontro


Titolo: Io, Anna
Titolo originale: I, Anna
Autrice: Elsa Lewin
Editore: Corbaccio
Collana: Narratori Corbaccio
Pagine: 320
Prezzo: € 16,90


Descrizione
Lasciata dal marito e relegata in un modesto appartamento newyorkese, Anna Welles, garbata, colta e disperata donna di mezza età, frequenta party per single, scopo «affettuosa amicizia». Una sera segue George, appena conosciuto, nel suo appartamento. Poche parole, un po’ di jazz e amore senza amore: quando esce dall’edificio, Anna è in una sorta di trance, dietro di sé lascia un cadavere e il suo ombrello giallo. Tornata alla ricerca dell’ombrello, incrocia Bernie, l’ispettore di polizia incaricato di indagare sul brutale omicidio. Fra Anna e Bernie, uomo malinconico, marito e padre infelice, nasce un legame profondo e delicato. Ma intanto l’indagine prosegue e Anna a poco a poco recupera la memoria di quanto è successo quella notte.




«Una donna fragile e inquieta, un grande sbirro dalla vita in pezzi, un delitto senza senso. Un thriller torbido e sensuale che scava nei labirinti del desiderio e della disperazione. Un gran bel romanzo» 
Giancarlo Decataldo 


«Un romanzo intenso che scava in profondità nella mente di una donna tradita» 
Booklist





              L'autrice
Elsa LewinElsa Lewin psichiatra, vive e lavora a New York. Io, Anna è il suo primo romanzo. L’autrice ha aiutato anche a scrivere la sceneggiatura del film omonimo tratto dal romanzo. Serpent’s Tail, la casa editrice inglese che ha acquisito i diritti del libro, è famosa per la qualità delle proprie pubblicazioni e il prestigio letterario dei propri autori. Oltre a numerosi premi Nobel (Kenzaburo Oe, Elfreide Jelinek, Herta Müller) pubblica in Gran Bretagna, tra gli altri, Nicholas Royle, Stella Duffy, Derek Raymond, Kathy Acker e Michel Houellebecq.

  
  
mercoledì 18 aprile 2012

Anteprima "Un segreto non è per sempre" di Alessia Gazzola


Esce il 19 Aprile per la casa editrice Longanesi.

Attesissima dai lettori, torna Alice Allevi con una nuova indagine tra librerie e segreti di famiglia.


Con questo secondo romanzo risponde finalmente alle richieste dei lettori che reclamavano a gran voce una nuova indagine di Alice Allevi, la sua eroina.


Titolo: Un segreto non è per sempre
Autore: Alessia Gazzola
Editore: Longanesi
Pagine: 416
Prezzo: 17,60euro

Descrizione:

Dura la vita per Alice Allevi, che ha appena superato la delusione per non aver vinto un micro seminario di Scienze Forensi. Non che le interessasse tantissimo l’argomento: il fatto è che il seminario si sarebbe tenuto a Parigi, e a Parigi vive Arthur. Ma tant’è, si sa che per lei l’Istituto di Medicina Legale «è un amante malfidato che prende senza dare»… Ma la vita lavorativa ha in serbo per lei altre sorprese, e nello specifico una causa d’interdizione. Lui è Konrad Azais, un famosissimo scrittore, best seller in tutto il mondo, grande esperto di enigmistica. A richiedere l’interdizione sono i figli, che ritengono il padre ormai vittima della demenza senile visto che ha dichiarato di voler lasciare tutti i suoi beni a una sconosciuta.
Quando poi Azais muore in circostanze misteriose, che nemmeno l’autopsia riesce a chiarire, Alice inizia un’indagine combinando le sue conoscenze di medicina legale, l’intuito e la ricerca tra librerie e le opere di Azais…



«Una Kay Scarpetta di nome Alice.» 
Brunella Schisa, Il Venerdì di Repubblica

«Una detective come noi.» 
Benedetta Marietti, D - la Repubblica

«L’allieva, thriller italiano che sembra scritto negli USA.» 
Emanuela Meucci, Libero


L'AUTRICE


Alessia Gazzola è nata a Messina nel 1982. Medico chirurgo dal 2007, si è specializzata in Medicina legale nel luglio 2011. 
Ha scritto il suo primo racconto all’età di cinque anni e da quel momento non ha più smesso. L’allieva, il romanzo con cui ha esordito nel 2011, ha avuto un grandissimo successo: 4 edizioni, 60.000 copie vendute, in corso di pubblicazione in 4 paesi europei (Germania, Spagna, Turchia e Francia) e diritti venduti per la produzione di una serie televisiva.



BOOKTRAILER










martedì 17 aprile 2012

Anteprima "Enchanted" di Heather Dixon



In tutte le librerie dal 30 aprile per la casa editrice Sperling & Kupfer


Una principessa che ama danzare un castello stregato
un amore impossibile un'incantevole favola moderna


In corso di pubblicazione in 7 paesi, il libro ha avuto un ottimo successo di critica e di pubblico
negli Stati Uniti (4 edizioni in dolo 5 mesi)


Titolo: Enchanted
Autrice: Heather Dixon
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 360
Prezzo: € 16,90

Descrizione


Nel magico mondo di Eathesbury, Azalea è la maggiore di dodici sorelle e l’erede al trono. Quando la madre muore, le ragazze scoprono un passaggio segreto che porta, attraverso un bosco d’argento, a un salone dove possono dare sfogo alla loro grande passione, il ballo, contravvenendo al lutto strettissimo imposto dalla corte. Conoscono così il misterioso ma affascinante Keeper, che ogni notte intreccia con tutte una danza proibita e che sembra particolarmente attratto da Azalea. Ci vorrà del tempo prima che le sorelle si accorgano delle sue vere intenzioni...




             L'autrice
Heather Dixon è cresciuta in una famiglia numerosissima, con quattro fratelli e sei sorelle. Vive a Salt Lake City, Utah, e adora ballare, soprattutto il valzer. Enchanted è il suo primo romanzo.

lunedì 16 aprile 2012

Rubrica "I sogni son desideri" n°3


Curiosi di scoprire il o la protagonista di questo mese?

(Abbiamo deciso di postarla una volta al mese)

"I sogni son desideri"


Aprile ospita....
Elisabetta I Tudor (Greenwich, 7 settembre 1533 – Londra, 24 marzo 1603) fu regina d'Inghilterra e d'Irlanda dal 17 novembre 1558 fino alla sua morte.
Figlia di Enrico VIII e di Anna Bolena e talvolta chiamata la Regina Vergine, Gloriana o la buona regina Bess (e inoltre, in modo spregiativo, la regina bastarda), Elisabetta fu la quinta ed ultima monarca della dinastia Tudor e succedette alla sorellastra, Maria Tudor che morì lo stesso anno in cui Elisabetta fu liberata dalla prigionia, alla quale era stata sottoposta per evitare che prendesse il potere nel1558, quando Maria si ritrovò senza eredi.
Il suo regno fu lungo e segnato da molti avvenimenti importanti. La sua politica di pieno sostegno alla Chiesa d'Inghilterra, dopo i tentativi di restaurazione cattolica da parte di Maria Tudor, provocò forti tensioni religiose nel regno e vi furono parecchi tentativi di congiure contro di lei, in cui fu coinvolta anche la cugina Maria Stuart che ella fece giustiziare. Coinvolta a più riprese nei conflitti religiosi della sua epoca, uscì vittoriosa dalla guerra contro la Spagna; sempre durante il suo regno furono poste le basi della futura potenza commerciale e marittima della nazione ed iniziò la colonizzazione dell'America settentrionale.
La sua epoca, denominata età elisabettiana, fu anche un periodo di straordinaria fioritura artistica e culturale: William Shakespeare,Christopher Marlowe, Ben Jonson, Edmund Spenser, Francesco Bacone sono solo alcuni degli scrittori e pensatori che vissero durante il suo regno. (tratto da wikipedia)


Libri in Italia, da noi scovati.

Due romanzi di Philippa Gregory
L'amante della regina
Il giullare della regina

Biografia di Carolly Erickson
Elisabetta I -la regine vergine-
    Elisabetta Sala
Elisabetta la sangunaria -La creazione di un mito. La persecuzione di un popolo-



Ora tocca ai libri stranieri che vorremmo tanto poter leggere anche in Italia... 

(scusate se le traduzioni non sono perfette ...)


The Lady Elizabeth di Alison Weir

L'autrice Alison Weir grazie alle sue capacità narrative, mette in scena la storia della vita della giovane Elisabetta Tudor, narrando ciò che ha fatto di lei la regina più intrigante e potente d'Inghilterra.
All'età di due anni, Elisabetta è ben consapevole che alla corte di suo padre, Re Enrico VIII, hanno smesso di chiamarla Lady principessa e hanno cominciato a riferirsi a lei con "Lady Elizabeth". Quando scopre il tragico destino che ha colpito sua madre, l'enigmatica e seducente Anna Bolena, e che lei stessa è stata dichiarata illegittima, la giovane Elisabetta si sente molto turbata. Quello che avviene dopo è un susseguirsi di matrigne, scorci di amore, sicurezza fugace, tempestosi conflitti e tragedie. 
La morte del padre mette l'adolescente Elisabetta in grave pericolo, lasciandola in balia di uomini ambiziosi e senza scrupoli. Capirà quello che aveva provato la madre, due decenni prima imprigionata nella Torre di Londra, le paure, la politica, gli scandali e pettegolezzi, un susseguirsi controverso. Non sarà facile comprendere e prendere l'esempio della sorella, Bloody Queen Mary, tutto questo sarà utile a Elisabetta per governare e preparare il terreno alla sua trasformazione in icona "Vergine Queen". 
Alison Weir usa le sue abili doti di storico e romanziere per giocare sviluppare i conflitti  famigliari, politica, religione che hanno caratterizzato un'epoca. The Lady Elizabeth è un ritratto affascinante di una donna molto più all'avanguardia per il suo tempo, una ragazza orfana ossessionata dall'ombra della madre, uno spirito indipendente che deve usare la sua astuzia e intelligenza per sopravvivere, e una futura regina la cui strada pericolosa e drammatica, al trono, accrescerà la sua futura grandezza.


Elizabeth I di Margaret Geore


Margaret George affronta  una delle materie più difficili, ancora: la mitica Elizabeth Tudor, regina enigmatica, la Regina Vergine che aveva molti pretendenti, la vincitrice della  Armada  che odiava la guerra,  splendidamente vestita. La più grande monarca d'Inghilterra ha sconcertato e affascinato il mondo per secoli. Ma chi era lei veramente?
In questo romanzo, Lettice Knollys, la cugina sosia, pensa di sapere fin troppo della cugina. Rivale di Elisabetta per l'amore di Robert Dudley, conte di Leicester, e la madre del conte di Essex, il nobile mercuriale. Lettice è stata intrecciata con Elizabeth fin dall'infanzia. 

Questa è una storia di due donne di intelletto feroce con il desiderio, una di proteggere il proprio paese e il trono, l'altra cerca di riconquistare il potere e una posizione per la famiglia. 

La loro rivalità, e la conseguenze drammatiche, porteranno tutti affianco ad Elizabeth, dai cortigiani famosi che hanno arricchito la corona ai leggendari poeti e drammaturghi che le hanno reso omaggio con le loro opere. Riempiono queste pagine i ritratti intimi dei personaggi che hanno fatto grande l'età elisabettiana, Shakespeare, Marlowe, Dudley, Raleigh, Drake, dandoci uno scorcio indimenticabile di una regina che ha governato più col cuore che con testa, e che aveva sposato il suo popolo.




A favorite of the Queen di Jean Plaidy

Robert Dudley, conte di Leicester era l'uomo più potente in Inghilterra durante il regno di Elisabetta I. Bello e intelligente, che ha attirato l'interesse di molte donne, Elizabeth era la donna che lo amava più di tutte le altre. La loro relazione avrebbe trovato appagamento con il matrimonio, ma Amy Robsart, giovane moglie di Robert, si trovava fra loro e si rifiutava di essere messa da parte per soddisfare il desiderio di un regina. La morte improvvisa di Amy, in circostanze che molti ritengono essere misteriose, nella migliore delle ipotesi, sulla Regina e il suo amante cade una nube scura di sospetto, ed Elizabeth è costretta a fare una scelta che cambierà la sua vita.


The pirate Queen di Susan Ronald

Stravagante, capricciosa e irascibile, Elizabeth era la quintessenza del potere, sia temuta che ammirato dai suoi nemici. 
Soprannominato il "the pirate Queen" dal Vaticano e da Filippo II di Spagna, ha creato una rete di mercanti audaci, avventurieri e sfrontati, filosofi, astronomi e un Consiglio sostenitore della Corona facendo in modo di creare un impero più grande.

In The Pirate Queen, Susan Ronald offre uno sguardo nuovo di Elizabeth I, basandosi su una ricchezza di fonti storiche e migliaia di lettere personali per raccontare la storia avvincente di una monarca visionaria.




Per concludere ecco una trilogia dedicata ad Elizabeth I:

1.Young Bess and the last Elizabeth
2.Elizabeth captive princess 
3.Elizabeth and the Prince of Spain

Con grazia ed eleganza, Margaret Irwin, dona ai lettori uno sguardo intimo, di una regina e del mondo enigmatico dei monarchi britannici.


Come sempre, vi chiediamo AIUTOOO, se conoscete dei romanzi Italiani che trattano la figura di Elisabetta I... Scriveteli qui sotto!!! GRAZIEEEEEEE :)






domenica 15 aprile 2012

Anteprima "Il segreto nello sguardo" di Valentina Casarotto




Dal 26 Aprile in libreria...

Tra Venezia e Parigi le memorie di Rosalba Carriera: 
l'ascesa di una pittrice, i segreti di una donna.

Titolo: Il segreto nello sguardo
Autore: Valentina Casarotto
Editore: Angelo Colla Editore
Pagine: 326

Descrizione:
Rosalba Carriera, veneziana, è stata la prima pittrice nell'Europa del Settecento, virtuosa del ritratto a pastello, ricercatissima da committenti illustri e contesa dalle corti di tutta Europa.
Sullo sfondo della Venezia di Canaletto e Vivaldi e della Parigi della Reggenza, la vita della pittrice s’intreccia a quella di re e cortigiani, cantanti e artisti, rivelandone i sentimenti più nascosti negli occhi dei suoi ritratti. Il racconto in prima persona svela con delicatezza il suo amore segreto e il ruolo di una donna che ha saputo restituire nelle sue opere il senso della fragile bellezza di un’epoca.



L'autrice:


Valentina Casarotto risiede nella sua città natale, Vicenza, cui è molto legata. Docente di Storia dell'Arte al Liceo di Cittadella (Pd), collabora con la casa editrice Zanichelli e attualmente sta conseguendo il Dottorato di ricerca in Storia dell'Arte all'Università di Udine. Appassionata di storia dell'arte veneta, si è specializzata nel collezionismo numismatico in età moderna. Periodicamente organizza e viene invitata a tenere conferenze di storia dell'arte a scopo divulgativo e didattico. Ha lavorato per molti anni alle Gallerie dell'Accademia di Venezia, dove di fronte ai ritratti a pastello di Rosalba Carriera è nata e cresciuta l'idea del suo primo romanzo.


Sito dedicato al romanzo: http://www.ilsegretonellosguardo.it


venerdì 13 aprile 2012

Anteprima "La cattedrale ai confini del mondo" di Paloma Sánchez-Garnica


In tutte le librerie dal 17 aprile per la casa editrice Piemme


Titolo: La Cattedrale ai confini del mondo
titolo originale: El alma de las piedras
Autrice: Paloma Sánchez-Garnica
Editore: Piemme
Collana: Narrativa
Pagine: 588
Prezzo: € 9,90

Descrizione
Galizia, IX secolo. Una strana distesa di stelle illumina tra le nebbie un punto preciso di quella terra ai confini del mondo. Da anni, un eremita di nome Pelagio tenta invano di attirare su quel fenomeno l’attenzione del vescovo Teodomiro. Quando questi si convince a seguirlo sul posto, insieme al suo fedele scrivano, i tre vi trovano un sepolcro contenente delle reliquie. Nessuno può attribuirle con certezza all’Apostolo Giacomo, che secondo antiche leggende avrebbe predicato in quella regione. Ma nulla può impedire loro di gridare al miracolo.Regno di Borgogna, XI secolo. Una sera di fine luglio, il sole al tramonto rischiara due simboli scolpiti dentro una chiesa abbandonata: sono incomprensibili per Mabilia, primogenita del conte di Montmerle, ed Ernaud, figlio di un umile scalpellino. La ragazzina ribelle ha accompagnato l’amico alla scoperta di quel luogo tetro, dove, in una cripta, sembrano celarsi segreti molto importanti. Gli epitaffi sulle lapidi promettono infatti maledizione eterna a chiunque osi profanare quelle sepolture e trafugare l’Inventio: il manoscritto vergato da un amanuense chiamato Martín di Bilibio. 
Ben presto, su Mabilia si abbatterà la persecuzione di uno zio usurpatore e la giovane sarà costretta alla fuga, travestita da monaco. 
Ritroverà però quei segni enigmatici nei vari luoghi di culto che costellano il cammino dei pellegrini diretti a Santiago di Compostela, e intreccerà il proprio destino a quello di uomini capaci di carpire l’anima delle pietre, cui affidano da secoli un mistero che non deve cadere nell’oblio. Suo malgrado, Mabilia si ritroverà al cuore dell’oscuro intrigo che divide chi è pronto a dare la vita pur di occultare la verità e chi è disposto a fare altrettanto pur di portarla alla luce. Perché lei sa dove si cela l’origine del mito.






Il booktrailer


L'autrice

Paloma Sánchez-Garnica

Nata a Madrid, è laureata in Giurisprudenza e in Storia. La cattedrale ai confini del mondo è il suo terzo romanzo: un bestseller che, scavando nei segreti del Cammino di Santiago, ha scalato le classifiche spagnole. 


Prima di lasciarvi ecco gli altri libri dell'autrice:


Las tres heridas (2012) -  La brisa de oriente (2009)
  

El gran arcano (2006)






  

Da libro a film n°12 "Acqua agli elefanti" di Gruen Sara


Ciao a tutti, dopo moltooo tempo ritorna "Da libro a film".
Oggi voglio parlarvi di un film che mi ha conquistata. Non ho ancora avuto il modo di leggere il romanzo, ma dopo aver guardato la trasposizione cinematografica ho deciso di acquistarlo, perché come ormai sappiamo tutti ... se il film è bello il libro lo è sempre di più :)


Di che romanzo sto parlando?

Acqua agli elefanti



«Qui uno chiude il libro e vorrebbe scappare con il circo. E, sia chiaro, io non amo acrobati & Co. Ma il mondo descritto da Jacob Jankowski, il protagonista, è magico».

Marta Cervino, Marie Claire





La prima edizione è uscita nell'aprile del 2007
per la casa editrice neri pozza


Titolo: Acqua agli elefanti
Autore: Sara Gruen
Editore: Neri pozza
Pagine: 384
Prezzo: € 17,00


    Ora potete trovare anche l'edizione economica, che come cover riprende la locandina del film.




    Titolo: Acqua agli elefanti
    Autore: Sara Gruen
    Collana Beat
    Pagine: 370
    Prezzo: € 9,00

    Descrizione
    Nel buio della notte, un ragazzo salta su un treno in corsa senza sapere dove sia diretto. Jacob è uno studente di veterinaria deciso a fuggire da tutto e cambiare vita, e capirà presto di essere finito su un treno davvero particolare. Il destino lo ha portato sul carrozzone del Circo dei fratelli Benzini, sono gli anni Trenta negli Stati Uniti, l’epoca della Grande depressione, ma sono anche gli anni delle spettacolari esibizioni che i circhi itineranti presentano di città in città, con il loro carico di donne-cannone, mostri e fate, nani e animali esotici. Su quel treno la vita di Jacob cambierà per sempre: assunto dallo zio Al, il proprietario, toccherà a lui prendersi cura degli animali. Il ragazzo scopre un mondo regolato da rigide iconicità e racconto. caste, in cui ha ben pochi diritti e molti doveri, e dovrà scontrarsi con personaggi eccentrici come il domatore August, un uomo brutale che maltratta animali e persone. Bersaglio della sua violenza sono la moglie acrobata Marlene, la bellissima stella del circo, di cui Jacob subisce il fascino, e l’elefante Rosie, dolcissima e immensa, che sembra rifiutarsi di obbedire a qualsiasi ordine. Finché non si scoprirà l’unica lingua che davvero è in grado di comprendere… Le avventure di un ragazzo in viaggio per l’America con il circo più spettacolare del mondo. Un universo feroce e incantato dentro cui si muovono protagonisti straordinari capaci di grandi passioni, ma anche di grandi crudeltà. Un romanzo sorprendente, commovente e divertente, diventato un successo mondiale.

    L'autrice
     Sara Gruen è autrice del best seller Riding Lessons. Animalista convinta, vive col marito, tre figli, cinque gatti, due capre, un cane e un cavallo in una comunità ambientalista a nord di Chicago. Per scrivere Acqua agli elefanti si è attentamente documentata sui circhi itineranti degli anni Trenta, durante la Grande Depressione, e sui trattamenti che riservavano agli animali. Sito dell'autrice QUI



    "Io non so se scelsi quel circo, ma di certo quel circo aveva scelto me."


    Ora passiamo al film


    La trasposizione cinematografica è avvenuta nel maggio del 2011, con un titolo leggermente modificato a "Come l'acqua per gli elefanti" diretto da  Francis Lawrence.


    Locandine
       
    Titolo: Come l'acqua per gli elefanti
    Titolo originale: Water for elephants
    Paese: USA
    Anno: 2011
    Durata: 122 min.
    Genere: Drammatico, Sentimentale
    Attori: Robert Pattinson, Reese Witherspoon, Christoph Waltz, Hal Holbrook, Stephen Taylor, E.E. Bell, Alan Fleury, Mark Povinelli, Paul Schneider, Jim Norton, Richard Brake, Ken Foree, Scott MacDonald, Tim Guinee, Sam Anderson, John Aylward, Brad Greenquist, Kyle Jordan, Aleksandra Kaniak, Ilia Volokh

    Lo so, molte di voi mi odieranno per quello che sto per dire, ma io non sopporto Robert Pattinson non mi piace proprio (come attore e nemmeno di aspetto) devo ammettere che, con mio grande stupore, in questo film mi è piaciuto. Per Reese Witherspoon non ci sono parole, mi è sempre piaciuta e in questo film, secondo me, riconferma la sua bravura. 


    "Vieni con me. Tu credi che non ci sia niente per te là fuori, ma non è vero. Sei tu che non vuoi che ci sia. Marlena, meriti una vita migliore di questa: se quella vita sia con me o no, o se tu mi ami o no, non importa. Ma devi cominciare adesso."


    Alcune foto del film

















    add

    add1

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... http://www.wikio.it

    traduttore

    Search

    Caricamento in corso...

    le ultime recensioni

    le ultime recensioni
    clicca l'immagine

    la voce

    il dono

    kayla

    I nostri lettori

    Chi ci segue?

    I miei lettori

    Follow Twitter

    bottone wikio

    http://www.wikio.it

    facebook

    Aspettiamo

    Aspettiamo
    clicca l'immagine

    14 novembre

    14 novembre

    22novembre

    div

    div

    icone giudizio

    Icone di giudizio

    Icone di giudizio ...^^

    Icone di giudizio ...^^

    div

    div

    archivio

    archivio

    div

    div

    librerie anobii

    LE NOSTRE LIBRERIE SU ANOBII

    lib.Fine

    LIBRERIA FINE

    anobii F

    lib.Sogno

    LIBRERIA SOGNO