puntatore

The Holy Bible And Cross

potere alla storia

potere alla storia

Blog Archive

Partecipiamo

Partecipiamo
Historical Fiction Challenge 2012

consigliati da noi

consigliati da noi

l'artiglio del leone

avevano spento anche la luna

sosteniamo

SOSTENIAMO ---------- Image and video hosting by TinyPic

POST PIU CLICCATI

POST PIU CLICCATI

div

div

legge

div

div

serie TV1

Serie Tv interessanti:

borgia

borgia

the tudors

the tudors

downton abbey

downton abbey

titanic

titanic

div

div

GEMELLATO CON

IL BLOG è GEMELLATO CON:

collaboriamo

collaboriamo

slidCollabora


Fine_Sogno. Powered by Blogger.
mercoledì 30 novembre 2011

"Nell'invisibie" di Cheryl Siliana, Vergy Marianne


Cari amici,  vi presento un romanzo di due scrittrici esordienti che ringrazio per averci inviato il loro primo libro.
Troverete anche la recensione , qui sotto, gentilmente scritta dalla nostra gemellina Morna del blog Forgotten Pages che come sempre vi consiglio di visitare, non ve ne pentirete!!!! 


Titolo: Nell'invisibie
Autore: Cheryl Siliana, Vergy Marianne
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Collana: Nuove Voci
Pagine: 342
Prezzo: 19,50euro

descrizione
Ci sono incontri che cambiano per sempre le nostre vite:
voluti dal destino, sconvolgono le nostre esistenze e danno un senso nuovo a tutto ciò che ci circonda... È proprio quello che succede a Gioele. Affascinante e ribelle, ha sempre vissuto la sua vita al limite; quando incontrerà Miley e Debra in circostanze straordinarie, scoprirà che la sua vita può cambiare da un momento all'altro e che su di lui si gioca la sopravvivenza di un'intera dimensione celeste. Tre esistenze sospese tra realtà e sogno, tra reale e possibile, destinate a intrecciarsi in modi profondi e inattesi. L'eterna lotta tra il bene e il male riletta in chiave moderna e romantica: questo il segreto del romanzo di Siliana Cheryl e Marianne Vergy, il racconto di un amore straordinario, che va oltre i confini del sogno.


LE AUTRICI:

Marianne e Siliana vivono in Toscana. Svolgono attività completamente diverse dalla loro vera passione, la scrittura. Questa è la loro prima pubblicazione.
SITO DEDICATO AL ROMANZO: http://cherylvergy.altervista.org/



Cosa succederebbe se da un momento all’altro la tua vita cambiasse radicalmente? Prima tutto scorreva senza lasciare nessuna impronta, niente era importante e nulla valeva per davvero. Poi, ti ritrovi in un altro mondo, in un'altra dimensione costretto a guardarti mentre impotente giaci in un letto ma contemporaneamente, ti ritrovi a ingaggiare una lotta tra il bene e il male con esseri spaventosi che riescono a nutrirsi delle emozioni negative, condannandoti a un abisso senza fine. 

Sarà questa la missione del protagonista Gioele che affiancato da Debra e Miley, non solo dovrà battersi come mai in vita sua, ma capirà anche di aver commesso un terribile errore disprezzando e non godendo della felicità che gli era stata concessa.

Il libro si lascia leggere. È caratterizzato da un linguaggio semplice e diretto, tuttavia ho riscontrato un’eccessiva lunghezza e prolissità che in molte parti del romanzo potevano essere evitate a vantaggio di una maggiore incisività. 
Molto buona invece l’idea di base.
In ogni caso una libro che si prospetta come un buon esordio!
Consigliato agli amanti del genere.






martedì 29 novembre 2011

Il mio pensiero "Le emozioni difettose" di Laurie Halse Anderson




Titolo: Le emozioni difettose
Autrice: Laurie Halse Anderson
Editore: Giunti
Collana: Y
Pagine: 299
Prezzo: € 14,60
Descrizone
Kate Malone frequenta l’ultimo anno di liceo ed è bravissima in chimica. Ha fatto domanda di ammissione all’università più importante del paese e, in attesa della lettera di risposta, corre a più non posso, di notte e di giorno. Corre per punirsi, per annullarsi, per non sentire l’ansia e la rabbia che le aggrovigliano le viscere e per fuggire da quel dolore che ha il nome di sua madre, morta molti anni prima. Quando però la casa dei vicini viene distrutta da un incendio, Kate è costretta a fermarsi per affrontare con coraggio se stessa e una realtà del tutto inaspettata.


Un’altra prova magistrale di Laurie Halse Anderson, scrittrice pluripremiata e considerata una delle dieci autrici di YA più influenti nel mondo, tra le pochissime capaci di descrivere il complicato universo dei teenager.

L'autrice
 
Laurie Halse Anderson è nata a Potsdam (1961) e vive nello Stato di New York.
Giudicata una delle dieci scrittrici YA più influenti e vincitrice di numerosi riconoscimenti tra cui il Margaret A. Edwards Award, ha al suo attivo più di 25 libri. Tra i più famosi, Speak – da cui è stato tratto il film con Kristen Stewart – e il suo più recente successo, Wintergirls, pubblicati nella Y Giunti. 



La protagonista di questo racconto è Kate Malone, nella sua mente si affollano le insicurezze che riguardano il futuro, le scelte, le amicizie e tutte le cose, positive e negative, che riguardano il periodo adolescenziale. Insomma è una ragazza come tante, l'unica cosa che la distingue dalle altre è il modo in cui sta affrontando la crescita,  dopo la morte di sua madre, la giovane ha dovuto riboccarsi le maniche è svolgere la funzione di "donna" di casa, affiancata da due figure maschili un padre Reverendo e un fratello praticamente sempre ammalato. La vita di Kate è piena d'impegni e la passa prendendosi cura del fratello Toby, svolgendo le faccende domestiche e andando a scuola.


Già dal titolo del romanzo “Le emozioni difettose”, si intuisce che in questa storia le emozioni sono una parte fondamentale del racconto. Preparatevi a essere risucchiati da un vortice di sensazioni opposte che si susseguono in modo fulmineo, passando dalla felicità alla tristezza nel giro di mezzo secondo. La felicità per un “amicizia” appena trovata, o il sentirsi utile ad aiutare  Terry (una compagna di scuola un po' particolare), non dura molto e dopo pochi secondi ... “Puff” questo stato d'animo svanisce per riportarla nuovamente persa nella tristezza e via dicendo. Due emozioni completamente diverse, ma che nascono, si scatenano e svaniscono in egual misura.
Sono molti i problemi che affollano la mente della protagonista, ma a volte passano in secondo piano poiché il lettore si sente rapito da questo "alternarsi" infinito d'emozioni (almeno per me è stato così).

Laurie Halse Anderson, scrive libri sui probemi adolescenziali come in questo caso o "Wintergirls". Il più delle volte espone dei fatti che non sono preventivati, ma possono succedere, come in "Speack". E' una scrittrice che ammiro molto, ma purtroppo in questo romanzo non mi ha convinta come nei precedenti.
Sfortunatamente ho trovato qualcosa nella narrazione di questa storia e di quest'argomento che non mi ha convinta al 100% si, è fresca, scorrevole, semplice, ma a volte ho trovato il racconto troppo "essenziale" lasciandomi perplessa. Mi spiego meglio, nonostante alcune sensazioni provate dalla protagonista sono forti, a volte le descrizioni sembrano frettolose o volutamente tralasciate, in altri casi (per sensazioni meno "determinanti") sono troppo marcate, questo crea un po di confusione nella mente di chi legge che si ritrova a chiedersi quali siano le emozioni che realmente stanno a cuore alla protagonista.
Con questo non voglio dire che non sia un bel romanzo, anzi, lo consiglio a tutti, soprattutto ai più giovani. Con questa storia si può capire che molto spesso la felicità non sta solo nel sognare un futuro roseo, ma sta nelle piccole cose di tutti i giorni e nelle persone che molto spesso non prendiamo nemmeno in considerazione, forse per paura o forse per il loro aspetto!






domenica 27 novembre 2011

Togliamoci lo sfizio n°6





Cercheremo di postarla ogni Domenica.

In cosa consiste questa  rubrica? Semplice, ogni settimana vi faremo vedere cosa avremmo voluto acquistare, ma purtroppo non abbiamo comprato (causa forze maggiori, il portafoglio piange).
Poi vi faremo vedere cosa ci siamo permesse di mettere nel nostro carrello, in questo periodo di sconti limitati.

Nell'ultima puntate del mese,alla fine del post, troverete anche i ringraziamenti per gli omaggi ricevuti, durante tutto il mese!

E' una presentazione un pò incasinata, ma non è difficile (lo giuro).
Cominciamo che è meglio.




I libri che avrebbe voluto comprare FINE


Virals di Kathy Reichs (Rizzoli) € 19,00
La figlia della neve di M.J. McGranth (Rizzoli) € 19,50
Il suono della neve che cade di Richard Flanagan (Frassinelli) € 19,50
Il labirinto della rosa di Titania Hardie (Piemme) € 12,00
Cose che nessuno sa di Alessandro D'Avenia (Mondadori) € 19,00
La casa dei bambini speciali di Miss Peregrine di Ransom Riggs (Rizzoli) €18,50
Tony e Susan di Austin Wright (Adelphi) €19,50
Attraverso i tuoi occhi di Elizabeth Noble (Corbaccio) € 16,60



Titolo: Attraverso i tuoi occhi  
Autore: Elizabeth Noble
Editore: Corbaccio
Pagine: 300
Prezzo sul sito il libraccio (usato) 11,00euro

A chi non è mai capitato di ripensare alla prima esperienza sentimentale, provando rimpianto o più semplicemente tenerezza al ricordo di quei momenti magici e irripetibili? Ma se il primo amore ritornasse, se improvvisamente nella vostra vita, magari non pienamente soddisfatta o solo un po’ noiosa, facesse la ricomparsa il fidanzato di quando eravate ragazzine, questa volta più maturo, amante esperto e ancora più affascinante di un tempo, riuscireste a resistere? Potrebbe essere una seconda possibilità offerta dal destino, solo che a quel punto bisognerebbe voltare definitivamente pagina e abbandonare ciò che si ha in quel momento.
Questa è la storia di Susannah, una donna adulta, ma ancora giovane per archiviare il sogno di una vita sentimentale piena, che ha alle spalle un divorzio e che ha una relazione stabile con un uomo separato che ha già dei figli. La sua esistenza non è piatta, né monotona, eppure lei non è felice. Sente che si sta perdendo una parte importante della vita. Quando rincontra Rob, davanti a Susannah si aprono orizzonti nuovi: finalmente prova la passione che credeva di avere dimenticato. È innamorata, e per questo mette da parte la razionalità buttandosi a capofitto nell’avventura offerta da un ritorno al passato.



I libri che avrebbe voluto comprare SOGNO

Il mercante di libri maledetti di Marcello Simoni (Newton Compton) € 9,90
La regina della rosa bianca di Philippa Gregory (Sperling e Kupfer) € 19,90
La regina della rosa rossa di Philippa Gregory (Sperling e Kupfer) € 19,90
Il messaggio segreto delle farfalle di Layla Al-Uthman(Newton Compton) €9,90
Auschwitz ero il numero 220543 di Denis Avey , Rob Broomby (Newton Compton) €9,90
Il fascino del veleno di Jennifer Clement (Newton Compton) € 9,90
La Casa per bambini speciali di Miss Peregrine di Ransom Riggs (Rizzoli ) 18,50€





Titolo: La Casa per bambini speciali di Miss Peregrine
Autore: Ransom Riggs
Editore: Rizzoli
Collana: Narrativa straniera
Pagine: 384
Prezzo in libreria 18,50€

Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d’altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora?
Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l’oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all’orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d’epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che – protetti, ma ancora per poco, dalla curiosità del mondo e dallo scorrere del tempo – si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro?



E voi, a cosa avete rinunciato e qual'è lo sfizio che vi siete tolti?


Anche la fine di Novembre è arrivata.
Ed ecco gli omaggi che abbiamo ricevuto durante il mese.
 Grazie, grazie e grazie a


Fanucci , Elliot , Castelevecchi, Piemme , Corbaccio e Dalai

La città e la città (Fanucci)
Tempest (Fanucci)
Strega d'aprile (Elliot)
Tomba di famiglia (Elliot)
Chanel non fa scarpette di cristallo (Castelvecchi)
Il giardino delle erbe proibite (Piemme)
La cucina degli ingredienti magici (Corbaccio)
Changeless (Dalai)




sabato 26 novembre 2011

Rubrica "Covers Fashion" n° 2




Eccoci a una nuova puntata con la rubrica "Cover Fashion"
 (prima puntata, con spiegazioni: QUI)



IL TEMA DI QUESTA SETTIMANA E'...
 "FIORI"



Una cover semplice e molto elegante, i colori scuri dello sfondo  mettono in risalto il "candido" fiore. Sinceramente la cosa che mi ha catturata di più è il filo che collega il fiore al titolo del romanzo (studiato molto bene).

Colori in perfetta sintonia, vestito stupendo. Una cosa che mi ha colpita è la sensazione che la rosa venga donata al lettore. 

Questa cover mi è piaciuta fin da subito come sempre il contrasto tra i colori fa la sua parte. Non so voi, ma io adoro anzi, amo gli alberi in fiore.






Quello che mi è balzato subito all'occhio è la "gentilezza" con cui le mani tengono il fiore, inoltre la posizione del soggetto e l'abito donano una sensazione di delicatezza all'intera immagine.
No, no e no!! Io guardo molto ( troppo) le copertine e so benissimo che non si fa...
Ma questa... Nella mia libreria non ci entrerà mai.

 _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _


Ed ora ... Rullo di tamburi ... ...


 Bellissima!!  
Appena ho posto gli occhi su questa copertina ho pensato al mistero, all'antico, al romanticismo e ho percepito l'odore fresco dei fiori.




Io il mio bouquet l'ho assemblato.
Qual'è la vostra cover floreale preferita?






venerdì 25 novembre 2011

Sta per arrivare...



Cari amici, io e Sogno stiamo lavorando per voi!
In realtà anche molte altre persone si sono gentilmente "prestate" a collaborare con noi, ma non voglio svelarvi chi, perché e soprattutto come, lo scoprirete pian piano.


Vi chiederete:
A cosa???


Vi lascio un piccolo assaggio,
così non potete dire che siamo "malefiche" :)


(Dopo vari tentativi e torture psicologiche, sono riuscita a caricarlo)



giovedì 24 novembre 2011

Un argomento che non sarà mai evidenziato a sufficienza.



Venerdì 25 novembre è la giornata nazionale contro lo stalking e la violenza sulle donne, un argomento forte e importante, ed è per questo che abbiamo deciso di ricordarvi questa giornata presentandovi questo romanzo.

«Fin dall’inquietante prologo – una giovane donna ammazzata a randellate in un fosso – il potente romanzo della Haynes sul tema della violenza domestica è fonte di angoscia, anche se privo di sensazionalismo. Un libro avvincente su un argomento che non sarà mai evidenziato a sufficienza».
The Guardian

Il thriller che ha dominato nelle classifiche dei libri più venduti in Inghilterra. L’opera che ha svelato il talento di Elizabeth Haynes, vincitrice dell’Amazon Rising Stars 2011, il concorso indetto da amazon.co.uk  per celebrare le nuove star emergenti della narrativa britannica.

Uscito in libreria il 27 Ottobre 2011 



Titolo: Nell'angolo più buio
titolo originale: Into the Darkest Corner
Autore: Elizabeth Haynes
Editore: Giano
Collana: Nerogiano
Pagine: 448
Prezzo: 18,00€

descrizione
E' un venerdì sera del 2003, a Lancaster. E' Halloween e i bar in città sono pieni come calderoni straripanti. Vestita da sposa di Satana, con scarpe di seta color ciliegia e un abito di satin rosso aderente con cui ha già rimediato più di un palpeggiamento nei bar dove si è rifornita di sidro e di vodka, Catherine Bailey entra al River, l'ennesimo club della serata. Per stare dietro a Kelly, una tizia incontrata al bancone di un bar eccentricamente vestita come una strega senza scopa, punta verso il privé. Bloccata da un muro in abito color carbone, solleva lo sguardo e incrocia due incredibili occhi azzurri sormontati da capelli corti e biondi. E' il colpo di fulmine per Cathy, l'incontro che pone fine alla sua spensierata esistenza di ventiquattrenne single attratta dai tipi di una notte soltanto, di cui non ricordare nulla, nemmeno un dettaglio, perse, come si è, nei fumi dell'alcol...
E' un giorno del 2008, a Londra, quando Catherine Bailey si accinge a uscire di casa. Tira le tende del salotto e della sala da pranzo lasciando la solita apertura, passa e ripassa la mano sul telaio delle finestre per verificarne la chiusura, controlla che la maniglia della porta sia girata sei o, meglio, dodici volte. Deve essere precisa, perché se trascura una sola piccola cosa, se sbaglia di un solo centimetro nel sistemare, per esempio, le tende, occorre ricominciare daccapo. E se commette poi un nuovo errore, allora è il panico, il cuore comincia a martellare, il respiro si fa incontrollabile, la vista si appanna, la coscienza svanisce.
Che cosa è accaduto alla ragazza spensierata di un tempo? Perché Cathy è precipitata nell'abisso di un così grave disturbo ossessivo-compulsivo? Tutto ha inizio dal fatidico incontro al River. Labbra sensuali, figura attraente, Lee Bringhtman, l'uomo del privé, è quello che chiunque definirebbe un impeccabile giovane uomo: abiti dal taglio raffinato, linde camicie bianche, inviti a cena con vini e brandy costosi, delicati baci sulla guancia, romantici discorsi sulle occasioni del destino. Un giorno però si presenta a casa di Cathy con jeans sdruciti, una camicia sporca di macchie di sangue e unto, una giacca marrone malridotta e delle scarpe da ginnastica vecchie di anni. E fa l'amore con lei in modo freddo e distaccato. Un altro giorno, in una stanza del River, il club in cui Cathy osa ripresentarsi col suo vestito rosso aderente, la prende con una brutalità inusitata. Due episodi che costituiscono soltanto il prologo dell'inferno in cui Lee trasforma l'esistenza di Cathy, un inferno fatto di reticenze, menzogne, sparizioni, gelosie, torture psicologiche e, infine, di aperta, terrificante violenza.

«Mi sono sempre detta che non mi potrà mai capitare di finire vittima di una relazione di abuso, che sarei in grado di fuggire fin dal primo segnale, ma leggendo questo libro mi sono resa conto che non è affatto così semplice. Il romanzo è un superbo ritratto del peso che sopportano le vittime dei disturbi ossessivo-compulsivi».


«Una descrizione dell’ossessione che fa rabbrividire. E non aspettatevi un finale dove tutti sono felici e contenti – niente va mai a finire come uno aveva sperato».
Shotsmag

«Un esordio davvero impressionante. Il dolore e la frustrazione portati dal disturbo ossessivo-compulsivo sono narrati in maniera brillante, e ogni volta che Cathy dà inizio a un nuovo rituale il lettore ha un sussulto».
Newbooks Magazine



L'AUTRICE




Elizabeth Haynes è analista di intelligence per la polizia. È nata e vive nel Kent con il marito e un figlio. Ha iniziato a dedicarsi alla narrativa nel 2006, grazie al concorso annuale National Novel Writing Month (Nanowrimo) e al corso di scrittura al West Dean College. Nell’angolo più buio è il suo primo romanzo. 


Sito dell'autrice: www.elizabeth-haynes.com
mercoledì 23 novembre 2011

Sviste di percorso "La Casa per bambini speciali di Miss Peregrine" di Ransom Riggs


Il Mercoledì diventerà la giornata delle sviste, la vecchiaia avanza e la memoria "traballa"...
Dedicheremo questa giornata, della settimana, a presentarvi dei romanzi che ci siamo perse per strada, ma che secondo noi hanno un qualcosa d'interessante.
Questa settimana parliamo di...



La casa per bambini speciali di Miss Peregrine esce in America a inizio giugno 2011 per Quirk Books. La 20th Century Fox, al termine di un’agguerritissima asta, conquista i diritti per l’adattamento cinematografico.

L’entusiasmo dei media, dei lettori e dei blogger americani più influenti scatena un immediato passaparola.
Miss Peregrine raggiunge il 2° posto sulla classifica del “New York Times” con oltre 200.000 copie vendute in poche settimane.

Le vendite internazionali si susseguono a ritmo serrato.
Rizzoli si aggiudica i diritti del romanzo.

Il 2 novembre, esce in tutte le librerie italiane.



Titolo: La Casa per bambini speciali di Miss Peregrine
Titolo originale: Miss Peregrine's home for peculiar children
Autore: Ransom Riggs
Editore: Rizzoli
Collana: Narrativa straniera
Pagine: 384
Prezzo: 18,50€

Descrizione
Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d’altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora?
Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l’oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all’orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d’epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che – protetti, ma ancora per poco, dalla curiosità del mondo e dallo scorrere del tempo – si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro?




“Un po’ X-Men e un po’ Harry Potter con un tocco di David Lynch: non c’è da meravigliarsi se la 20th Century Fox si è prontamente accaparrata i diritti per l’adattamento cinematografico.”
Entertainment Weekly

“Un brivido alla Tim Burton con un corredo di fotografie indimenticabili.”
USA Today

“Riggs si muove abilmente tra fantasia e realtà, tra prosa e fotografia, per creare una storia incantevole e, in molti punti, assolutamente terrorizzante.”
Los Angeles Times




L'AUTORE

Ransom Riggs è nato in Florida e si è diplomato al Kenyon College e alla Scuola di cinema e televisione della University of Southern California.
È autore di cortometraggi (visibili sulla sua pagina YouTube, www.youtube.com/ransriggs), blogger, scrittore di viaggi, collezionista di fotografie d’epoca. Vive a Los Angeles con la moglie e un gatto. La casa per bambini speciali di Miss Peregrine è il suo primo romanzo.

Il suo blog: http://www.ransomriggs.com/



BOOKTRAILER

Noi non siamo riuscite a resistergli e una copia è già nella nostra libreria.
Voi che ne pensate? Vi attira?




martedì 22 novembre 2011

Pensiero e Giveaway "Tempest" di Julie Cross



I nemici del tempo minacciano la sua vita e quella del suo amore, Holly...



Titolo: Tempest
Autore: Julie Cross
Editore: Fanucci
Collana: Teens International
Pagine: 384
Prezzo: 9,90 euro
Isbn 978-88-347-1731-8

Descrizione
Manhattan, 2009. Il diciannovenne Jackson Meyer è dotato della facoltà di viaggiare nel tempo. Una mattina, due uomini fanno irruzione nella camera della sua fidanzata Holly e le sparano; Jackson assiste impotente alla scena e, in preda al panico, salta nel tempo, ma si ritrova bloccato nel 2007, senza più riuscire a tornare nel presente. Così decide di rivivere il passato per cambiarlo, in modo che Holly non sia più in pericolo. Tornando ancora più indietro negli anni, Jackson scopre importanti segreti su di sé e la sua famiglia: le persone che ritiene più vicine sono in realtà pericolosamente diverse da quello che sembrano... Ma non è tutto: Jackson effettua due viaggi in un futuro non meglio precisato, in cui una misteriosa bambina di nome Emily gli mostra una New York totalmente devastata, mentre Manhattan sembra galleggiare in una dimensione surreale e perfetta. Jackson sarà costretto a prendere decisioni sconvolgenti che potranno compromettere per sempre la sua vita e quella di chi ama profondamente...



L'AUTRICE:


Julie Cross è una giovane scrittrice e blogger statunitense. Ama i film di Stephen King, la saga di Twilight e tutti i libri di Harry Potter. Tempest è il suo primo romanzo, in corso di pubblicazione in Francia, Germania, Regno Unito, Portogallo, Russia e Thailandia. La casa di produzione Summit Entertainment, che ha prodotto la saga di Twilight, ha acquisito i diritti cinematografici per Tempest per un prossimo film.

Il suo blog: http://juliecross.blogspot.com






Una storia ricca d'azione, intrigo e una dose di romance non indifferente .

Jackson sa di poter viaggiare a ritroso nel tempo, ma ancora non riesce a spiegarsi come questo sia possibile. Assieme all'amico Adam, un giovane fissato con la scienza, cerca di capire cosa potrebbe succedere durante questi salti temporali, trascurando e tenendo all'oscuro del suo segreto la fidanzata Holly e il padre. I viaggi nel tempo sono quasi sempre nel passato di Jackson che non riesce a saltare nel futuro. Non so perché ma questo punto mi è sembrato sforzato e una domanda mi sorge spontanea: come mai solo il Jackson del 2009 salta nel tempo? Mi spiego meglio, il giovane si trova nel 2007 e il suo io passato scompare, salta in un passato ancora più remoto e vede il se stesso bambino ecc... Ma io mi chiedo: come mai il suo se stesso del futuro non è mai apparso? A volte sembra che questo ragazzo possieda questa capacità solo nel 2009, mentre negli altri anni no. 

Un fatto inaspettato sconvolgerà il vivere quieto di Jackson, due loschi individui fanno irruzione nella camera dell'amata e mentre discute animatamente con loro per cercare di capire cosa vogliono e in alternativa fuggire, uno dei due spara e colpisce Holly, Jackson preso dal panico scompare e salta nel tempo piombando nel passato, più precisamente nel 2007. La storia d'amore non prende mai il soppravento sulle questioni più importanti. Una cosa che mi è balzata subito "all'occhio"  è che non c'è nessuna differenza fra il rapporto del 2007 e quello che vive nel 2009, se non fosse per il fatto che il ragazzo deve riconquistare il cuore della sua Holly, la relazione che si va a ricreare nel 2007 e quella già consolidata nel 2009 sono identiche, cosa a parer mio è poco credibile. Posso capire che la personalità di Jackson non cambi attraverso viaggi (anche se questo accade solo a lui), come mai la Holly passata e "presente" appaiono identiche e così anche l'amico di Adam?  Le loro personalità mutano di pochissimo  e non sono loro a farcelo capire,  bensì e Jackson a dircelo. Ho trovato i personaggi al di fuori del protagonista leggermente piatti e poco presenti nel racconto, in special modo il padre del giovane che ricopre un ruolo importante nella storia, per non parlare della bambina Emily (scontata, quando leggerete capirete il perché), ma di quest'ultima non voglio svelarvi altro.

Il ragazzo cercherà in tutti i modi di ritornare nel suo presente ma purtroppo qualcosa è cambiato.  Ogni salto che lui prova a compiere non lo porterà mai dove desidera, questa volta il suo corpo ha fatto un salto completo e non a metà. Non è come le volte passate e Jackson si ritrova imprigionato in questo nuova casa base, perché è così che lui e l'amico avevano soprannominato il periodo "giusto" dove il suo corpo doveva trovarsi. In poche parole il suo potere gli stia sfuggendo di mano.
Anche questo punto è un pò confuso, non si riesce a capire fino in fono quale sia stato il fattore determinate per il quale il ragazzo abbia fatto questo viaggio in modo diverso, forse la quasi morte dell'amata? O altro??

Durante la permanenza in questo periodo Jackson scoprirà cose che mai avrebbe immaginato, ci sono segreti che il padre non gli ha mai svelato e che vedono coinvolta anche la CIA.
A parer mio la spy story è la parte meglio strutturata è più coinvolgente, dell'intero racconto. L'autrice è riuscita a organizzare le vicende dedicate agli intrighi e allo spionaggio, in modo originale e ricco di colpi di scena a volte inaspettati. Non mancheranno neanche gli attimi di grande intensità emotiva, non solo legati al rapporto fra lui e Holly, ma riguardanti alcuni membri della famiglia di Jackson, tutto l'insieme cattura il lettore che si sente sempre più coinvolto e determinato a risolvere questo mistero, anche se a parer mio "lascia il tempo che trova", forse questo primo volume della trilogia, funge da  ricca introduzione? (Non voglio sbilanciarmi troppo, per dare un voto finale aspetterò di leggere almeno il secondo volume)


Detto ciò Tempest è un libro carino, un ottimo passatempo per trascorrere un paio d'ore spensierate e che ci porta a vivere una lotta contro il tempo per svelare l'alone di mistero che avvolge il protagonista e capire se quest'amore potrà essere salvato. 

 


Il banner
CODICE:
<a target='_blank' title='ImageShack - Image And Video Hosting' href='http://fine-nelsogno.blogspot.com/2011/11/pensiero-e-giveaway-tempest-di-julie.html'><img src='http://img717.imageshack.us/img717/9150/btempest1.jpg' border='0'/></a>



I passi per partecipare:

 1. Essere iscritti, in modo pubblico, al blog.

2. Commentare il post, spiegando cosa vi attira di questo romanzo
(Partecipo non è sufficiente)

3. Si parla sempre di viaggiare nel tempo e dove vorreste andare, questa volta voglio sapere: quale personaggio del passato vorreste incontrare e perché?

3. Compilare il forum qui sotto.

In bocca al lupo a tutti

SCADE IL 04 DICEMBRE 2011







domenica 20 novembre 2011

Togliamoci lo sfizio n°5





Cercheremo di postarla ogni Domenica.

In cosa consiste questa  rubrica? Semplice, ogni settimana vi faremo vedere cosa avremmo voluto acquistare, ma purtroppo non abbiamo comprato (causa forze maggiori, il portafoglio piange).
Poi vi faremo vedere cosa ci siamo permesse di mettere nel nostro carrello, in questo periodo di sconti limitati.

Nell'ultima puntate del mese,alla fine del post, troverete anche i ringraziamenti per gli omaggi ricevuti, durante tutto il mese!

E' una presentazione un pò incasinata, ma non è difficile (lo giuro).
Cominciamo che è meglio.





I libri che avrebbe voluto comprare FINE


Virals di Kathy Reichs (Rizzoli) € 19,00
La figlia della neve di M.J. McGranth (Rizzoli) € 19,50
Il suono della neve che cade di Richard Flanagan (Frassinelli) € 19,50
Il labirinto della rosa di Titania Hardie (Piemme) € 12,00
Cose che nessuno sa di Alessandro D'Avenia (Mondadori) € 19,00
La casa dei bambini speciali di Miss Peregrine di Ransom Riggs (Rizzoli) €18,50
Tony e Susan di Austin Wright (Adelphi) €19,50
Il libro segreto di Shakespeare di John Underwood (Newton Compton) € 9,90
Attraverso i tuoi occhi di Elizabeth Noble (Corbaccio) € 16,60

La biblioteca dei segreti di Rachel Hore (Corbaccio) € 19,60

Il giardino delle erbe proibite di Titania Hardie (Piemme) € 19,90

La lista aumenta sempre più ...


Ecco i libri che entrano a far parte della mia libreria...



Titolo: La biblioteca dei segreti
Autore: Rachel Hore
Editore: Corbaccio
Pagine: 448
Prezzo sul sito il libraccio (usato) 11,00euro

Jude, che lavora presso una casa d’aste di Londra, viene incaricata di valutare la collezione di libri e strumenti astronomici del XVIII secolo appartenenti a una famiglia del Norfolk, suo paese d’origine, dove ancora vivono la sorella Claire con la piccola Summer e la nonna. Vedova da poco, Jude lascia volentieri Londra: Starbrough Hall si rivela una casa con una storia interessante proprio come i libri di Anthony Wickham e il diario scritto da Esther, la ragazza da lui adottata. C’è però qualcosa che per Jude è ancora più sconvolgente: un sogno. Un sogno ricorrente che fa anche sua nipote e che ritrova nelle pagine del diario che ha scoperto: lei cammina nel bosco al buio, incespica, si perde, e chiama sua madre. Si sveglia prima della fine del sogno e quindi non sa se riesce poi a trovarla, ma tutto sembra reale: la terra e i rami sotto i suoi passi, il profumo degli alberi, il freddo della notte e soprattutto il panico disperato che prova mentre cerca di svegliarsi.
Ma può uno stesso sogno tormentare più persone di una stessa famiglia ed essere condiviso con altre? C’è un legame tra questi incubi e l’osservatorio di Starbrough, la fatiscente torre nella foresta da cui Wickham ed Esther osservavano il cielo notturno secoli prima? E perché Claire è così tesa, come mai il suo rapporto con Jude è ora sul punto di incrinarsi? C’è qualcosa che nasconde oppure un’antica gelosia tra sorelle si riaffaccia adesso che sono adulte? Con l’aiuto di Euan, uno scrittore naturalista, Jude troverà le risposte e riuscirà forse ad abbandonare i tristi ricordi e a tornare ad amare.


Ieri sera dopo aver visto il film Anonymous (a parer mio stupendo) ho deciso di comprare questo libro per vedere se il film e il romanzo sono la stessa identica cosa, l'argomento trattato è il medesimo, ma non ho ancora capito se l'ambientazione è la stessa.


Titolo: Il libro segreto di Shakespeare
Autore: John Underwood
Editore: Newton Compton
Pagine: 432
Prezzo: in libreria 9,90euro


Descrizione
Desmond Lewis, un professore universitario inglese molto discusso, scompare mentre è diretto a Berkeley, in California, per una conferenza. Con lui sparisce anche un manoscritto inedito e segretissimo, che conterrebbe la verità sull’identità dell’autore più importante nella storia della letteratura mondiale, William Shakespeare. Non sarebbe lui il vero autore di Romeo e Giulietta, Amleto e degli altri capolavori: una teoria sconvolgente che molti scrittori, fra cui Mark Twain, hanno già sostenuto in passato.
Jake Fleming, un giornalista del «San Francisco Tribune» e amico di Lewis, si mette subito sulle sue tracce per scoprire che fine ha fatto lo studioso e quale enigma si cela dentro le pagine che ha scritto. Un viaggio che lo porterà nella vecchia Inghilterra, tra accademici spocchiosi, librai eccentrici, un fisico indiano che sa fin troppo di Shakespeare e una conturbante docente di letteratura. Fino a quando lo raggiungerà oltreoceano anche sua figlia Melissa, ragazza testarda e affascinante con una grande passione per il teatro…



I libri che avrebbe voluto comprare SOGNO

Il mercante di libri maledetti di Marcello Simoni (Newton Compton) € 9,90
Britannia road di Amanda Hodgkinson (Frassinelli ) € 18,50
La regina della rosa bianca di Philippa Gregory (Sperling e Kupfer) € 19,90
La regina della rosa rossa di Philippa Gregory (Sperling e Kupfer) € 19,90
Il messaggio segreto delle farfalle di Layla Al-Uthman(Newton Compton) €9,90
Auschwitz ero il numero 220543 di Denis Avey , Rob Broomby (Newton Compton) €9,90
Il fascino del veleno di Jennifer Clement (Newton Compton) € 9,90
Il diario proibito di Maria Antonietta di Juliet Grey (Newton Compton) € 9,90


Mi sa che anche questa settimana qualcosa dovrà aspettare, ma...



Forse questa nuova entrata nella mia libreria era moooltoo prevedibile, chi mi conosce forse ha già capito di quale romanzo si tratta.




Titolo: Il diario proibito di Maria Antonietta
Autrice: Juliet Grey
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Prezzo: in libreria 9,90euro

Descrizione
La sua è una vita fatta di balli, ricevimenti e feste; i suoi amici sono nobili e re, i suoi parenti decidono i destini di interi popoli. Ma l’immagine di felicità e perfezione che la circonda è destinata a dissolversi. Sua madre, la rigida imperatrice Maria Teresa, è pronta a sacrificare persino i figli alla ragion di Stato. E ben presto, per la giovane principessa, il tempo delle scintillanti serate di gala e dei magnifici banchetti finisce: le logiche del potere la obbligano a sposare un ragazzo goffo e scontroso, il futuro Luigi XVI, e a partire per la Francia. La strada per diventare regina è lunga e insidiosa: nessuno è al suo fianco per aiutarla ad affrontare intrighi, gelosie di corte, nemici interni ed esterni e la rivoluzione. Maria Antonietta è sola, e ha un compito troppo grande. Il ritratto vero e appassionato di una donna che è diventata una leggenda nera, che ha suscitato odio e  invidia, ma che è stata anche una grande vittima della storia.




Titolo: Britannia Road
Autore: Amanda Hodgkinson
Editore: Frassinelli
Pagine: 352
Prezzo sul libraccio (usato) € 11,00

Descrizione
Alla fine della guerra, Silvana e suo figlio Aurek di sette anni si imbarcano sulla nave che li porterà dalla Polonia in Inghilterra. Per sfuggire alla devastazione, hanno vissuto per anni come animali selvaggi nel fitto dei boschi, e nascondono nel cuore un segreto terribile. Ma l’unica cosa che conta per lei è essere riuscita a sopravvivere, con il bambino. In Inghilterra, al numero 22 di Britannia Road a Ipswich, li aspetta Janusz, il marito di Silvana, che non vede la moglie e il figlio da sei anni. Dopo essere scappato dalla Polonia e dalla guerra, ha trovato lì una casa per la sua famiglia. Lavora come un pazzo per sistemarla, per renderla accogliente. Ma soprattutto per dimenticare gli orrori che ha vissuto. Quei sei anni però li hanno cambiati profondamente, Silvana e Janusz non si riconoscono più. Per dare ad Aurek una vera casa, i suoi genitori dovranno affrontare quanto è successo durante la guerra e accettare di essere diversi da prima.




E voi, a cosa avete rinunciato e qual'è lo sfizio che vi siete tolti?

add

add1

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... http://www.wikio.it

traduttore

Search

Caricamento in corso...

le ultime recensioni

le ultime recensioni
clicca l'immagine

la voce

il dono

kayla

I nostri lettori

Chi ci segue?

I miei lettori

Follow Twitter

bottone wikio

http://www.wikio.it

facebook

Aspettiamo

Aspettiamo
clicca l'immagine

14 novembre

14 novembre

22novembre

div

div

icone giudizio

Icone di giudizio

Icone di giudizio ...^^

Icone di giudizio ...^^

div

div

archivio

archivio

Blog Archive

div

div

librerie anobii

LE NOSTRE LIBRERIE SU ANOBII

lib.Fine

LIBRERIA FINE

anobii F

lib.Sogno

LIBRERIA SOGNO