puntatore

The Holy Bible And Cross

potere alla storia

potere alla storia

Blog Archive

Partecipiamo

Partecipiamo
Historical Fiction Challenge 2012

consigliati da noi

consigliati da noi

l'artiglio del leone

avevano spento anche la luna

sosteniamo

SOSTENIAMO ---------- Image and video hosting by TinyPic

POST PIU CLICCATI

POST PIU CLICCATI

div

div

legge

div

div

serie TV1

Serie Tv interessanti:

borgia

borgia

the tudors

the tudors

downton abbey

downton abbey

titanic

titanic

div

div

GEMELLATO CON

IL BLOG è GEMELLATO CON:

collaboriamo

collaboriamo

slidCollabora


Fine_Sogno. Powered by Blogger.
martedì 31 maggio 2011

Giveaway "Dark Divine" come si è concluso???


Ciao a tutti, ed eccoci arrivati alla fine di questo concorso....

Chi riceverà ...

Dark Divine
editore: Sperling e Kupfer


E il fortunato/a è ...


SELLY

Complimenti e buona lettura!!! 

Contattaci per lasciarci il tuo recapito, la nostra mail la trovi nei contatti del blog!!!



Giveaway "La spada blu" di Robin McKinley



Buon giorno a tutti, oggi vi voglio proporre un nuovo
Giveaway, ringraziamo tantissimo la casa editrice Fanucci, per averci dato l'opportunità di conoscere questa scrittrice anche in Italia!!! 


Andiamo a conoscere,  il romanzo....



Dopo....


Titolo: Sunshine
Autore: Robin McKinley
Editore: Fanucci
pagine: 448


descrizione

La vita di Rae Seddon, detta Sunshine, scorre tranquilla: lavora nella panetteria annessa al bar del suo patrigno, è fidanzata con il capocuoco, e abita in un’accogliente casa di campagna. Non pensa quasi più alla famiglia di suo padre, un mago molto potente, e ai piccoli trucchi che le insegnava sua nonna quando era bambina. Una notte esce per fare una gita al lago, in cerca di pace e tranquillità, ma viene aggredita da un gruppo di vampiri, che la trascinano in una casa abbandonata e la incatenano al muro di una grande sala. La  ragazza non è sola: c’è un altro vampiro, Constantine, anche lui in catene, e lei scopre con orrore di essere lì per sfamarlo. Ma inspiegabilmente, lui non la aggredisce. Tra i due si instaura un legame particolare, e per fuggire Sunshine dovrà richiamare i poteri che credeva dimenticati, grazie ai quali riesce a proteggere Constantine dal suo più mortale nemico, il sole, che per lei invece rap presenta da sempre un elemento fondamentale...
Ma colui che li ha imprigionati è un avversario molto potente, e non è disposto ad accettare la loro fuga; solo restando uniti i due avranno qualche possibilità di non essere sopraffatti, anche se dovranno mettere a dura prova loro stessi e il loro legame.

Ci sono luoghi in cui regna l’oscurità, luoghi ai quali è meglio non avvicinarsi. Tuttavia sono anni che al lago non succede nulla, e Sunshine ha bisogno di un posto tranquillo dove poter riflettere. I vampiri non hanno mai occupato i suoi pensieri. Ma ora che l’hanno trovata...




Sunshine può essere facilmente paragonato a romanzi di culto come Chocolat e Intervista col vampiro, ma anche a La bella e la bestia. È un romanzo perfetto.”
Neil Gaiman



Una storia incantevole con dei personaggi strepitosi che arrivano dritto al cuore dei lettori. ”
Booklist



Arriva anche....

"Un romanzo epico, avventuroso e con un tocco di romanticismo, La Spada Blu è un racconto che ti catturerà fin dalle prime pagine e una volta finito vorrai leggerne subito il seguito...”




Titolo: La spada blu
Autore: Robin McKinley
Editore: Fanucci
Collana: Tweens
pagine: 368
prezzo: 14,00 euro

descrizione


La madre e il padre di Harry Crewe sono morti, così suo fratello Richard trova per lei una sistemazione presso due nobili signori, che se ne prendono cura come di una figlia. La regione desertica nella quale si stabilisce, odiata dai suoi abitanti per le difficili condizioni  climatiche, esercita invece sulla ragazza un fascino inspiegabile. Ma è una terra su cui incombe la minaccia di una guerra: le popolazioni del Nord vogliono spazzar via il Popolo delle Colline. Nel timore di non poter affrontare il nemico, Corlath, sovrano delle Colline, portatore di un Dono magico tramandato dai suoi antenati, chiede aiuto alla gente di Harry; l’incontro fortuito con la ragazza risveglia in quel re dallo sguardo misterioso un desiderio così forte da indurlo a portarla via con sé. Harry scopre così una cultura che segue i ritmi naturali, e si lega al re come nessun’altra donna era riuscita a fare prima; viene addestrata come un guerriero e ben presto la sua abilità arriva a domare la leggendaria Spada Blu. E mentre la guerra si profila all’orizzonte, Harry si troverà a mettere alla prova la sua arte, in una missione proibita e pericolosa che la porterà molto lontano.



SOLO UNA RAGAZZA PUÒ USARE UNA SPADA DAL POTERE MAGICO...













L'autrice

Robin McKinley è una delle scrittrici statunitensi di maggior successo degli ultimi decenni. Nel corso della sua carriera ha vinto numerosi premi, tra cui il Newbery Medal per The Hero and the Crown (1985), il Newbery Honor per The Blue Sword (1983), e nel 2004 il Mythopoeic Fantasy nella sezione Letteratura per adulti con Sunshine. Vive dell’Hampshire, in Inghilterra, con il marito Peter Dickinson e due chiassosi mastini.



SITO DELL'AUTRICE QUI




Eccoci arrivati alle regole per partecipare:

1. Essere iscritti al blog
2. Lasciare un commento sul perché volete questo romanzo (Il partecipo non è un commento!!)
3. Compilare il forum qui sotto


Il nostro banner per pubblicizzare l'iniziativa


codice

<a target='_blank' title='ImageShack - Image And Video Hosting' href='http://fine-nelsogno.blogspot.com/2011/05/giveaway-la-spada-blu-di-robin-mckinley.html'><img src='http://img96.imageshack.us/img96/336/spadablu.jpg' border='0'/></a>




In bocca al lupo a tutti 

IL CONCORSO SCADE :  11 GIUGNO 2011










domenica 29 maggio 2011

Anteprima "Cuore Nero" Amabile Giusti



Buon giorno e buona domenica a tutti, oggi prima di andare a disegnare sotto il sole :(
Voglio presentarvi un nuovo romanzo edito Dalai, che non finisce mai di stupirci, un racconto fantasy tutto italiano, che uscirà alla fine di Maggio....
Inoltre volevo anticiparvi che a breve ci sarà anche una sorpresa per voi, sempre grazie alla Dalai!!!


«Cos’è oltre per te?»
«Oltre è quando parli di amore.»



Titolo: Cuore nero
Autore: Amabile Giusti
Editore: Dalai
pagine: 528
prezzo: 22,00 euro


descrizione

A diciassette anni ci si può imbattere nel vero amore? È ciò che si chiede Giulia quando quel sentimento irrompe nella sua vita. Prima di allora era una ragazza indipendente, segnata dal burrascoso divorzio dei genitori, con una visione tutt’altro che romantica dei rapporti sentimentali.
Finché non si prende una cotta tremenda per Max, un compagno di scuola, e la sua razionalità inizia a vacillare. Lei, di solito brillante e decisa, si sente stupida e confusa. Eppure lui è fin troppo pieno di sé, non il suo tipo, anche se è terribilmente attraente, e Giulia fa di tutto per reprimere le proprie emozioni e dimenticare la loro breve, insignificante storia.
Una sera, mentre porta a passeggio il cane, incontra Victor, un ragazzo dall’accento francese che, sbucato dal nulla, le dice di essersi trasferito a Palmi da poco con la madre e la sorella. Biondi e pallidissimi, i tre sembrano avvolti da un mistero: escono solo di notte e abitano nella Villa dell’Agave, una vecchia casa dalla fama sinistra.
Da quel momento, inaspettatamente, Max ricomincia a corteggiarla, e non solo: fa di tutto per metterla in guardia da Victor, come se sapesse qualcosa sul suo conto che non può rivelarle. Come mai i due si conoscono? Perché si detestano? Cosa nascondono entrambi?
Trascinata da una passione irrefrenabile, Giulia piomberà in un mondo che credeva relegato alla leggenda e alla fantasia, un mondo abitato da esseri misteriosi assetati di sangue, che attraversano i secoli lottando per sopravvivere. E scoprirà che amare un vampiro è una dannazione, un desiderio proibito, ma sceglierà di correre il rischio a qualunque costo. Anche se sa di essere una preda. Perché se vivere con lui è difficile, vivere senza di lui è impossibile.



L’amore, a diciassette anni, era un maledetto tormento.
Prendeva il petto e lo spezzava come pane,
trafiggendolo con sottilissimi aghi.
Prendeva gambe e braccia e le trasformava in creta,
riducendo il cuore a un rottame di plastica.
L’amore per un vampiro era un tormento ancora peggiore.
E se il vampiro si ostinava ad affrontare da solo così tanti pesi e ricordi agghiaccianti, era quasi una battaglia persa.
Ma Giulia non voleva arrendersi. Avrebbe combattuto fino a consumarsi le dita contro le sbarre del cancello di «no» e di «mai» che lui aveva eretto.


Inoltre voglio sottolineare il fatto che 
i diritti d’autore saranno devoluti al Rifugio «I Fratelli Minori» della L.I.D.A. sezione di Olbia.


L'autrice

Amabile Giusti è nata in Calabria. Ha frequentato il liceo classico e si è laureata in Giurisprudenza. Fa l’avvocato ma non si sente avvocato. Scrivere è la sua vita vera, al di fuori degli schemi imposti dal linguaggio secco e avaro del diritto. Scrivere romanzi, poesie, filastrocche per bambini, è un tipo che ascolta molto e parla poco ma quando scrive non si ferma più... . Non c’è niente che fa male così, sua opera d’esordio, è uscita nel 2009 per La Tartaruga edizioni, con un buon successo di critica e pubblico.

SITO DELL'AUTRICE QUI









Sito dedicato al romanzo QUI

BOOKTRAILER



sabato 28 maggio 2011

Recensione "Crank" di Ellen Hopkins



<<Le parole di Ellen Hopkins, sinuose e avvolgenti, dimostrano una totale maestria della tecnica>>.
-Publishers Weekly-


Titolo: Crank
Autore: Ellen Hopkins
Editore: Fazi
Pag. 446
prezzo:  16,00 euro

Descrizione
Kristina Georgia Snow è la figlia perfetta: una studentessa modello, seria e tranquilla. Quando si trasferisce a casa del padre la sua vita cambia: la ragazza giudiziosa scompare e una nuova personalità sembra emergere, quella di Bree.
L'incontro con il mostro, Crank, avverrà per opera di Adam, il ragazzo dei suoi sogni, tutto muscoli scolpiti e sorrisi smaglianti, di cui lei si innamorerà, senza realizzare che quell'amore ne farà a pezzi la vitalità, la giovinezza, l'entusiasmo. Quella che inizialmente sembrava una montagna russa di emozioni e di svaghi ben presto si trasformerà nell'inferno della dipendenza e di una totale perdita di controllo.
Bree tenterà di trovare una via di scampo, tra mille difficoltà, e la sua sarà una battaglia per recuperare la sua anima e la sua mente: in altri termini, la sua vita.

 <<Le poesie della Hopkins sono capolavori della parola e della forma. Il ritmo avvincente trasporterà i lettori nel mondo a spirale di Kristina. Un page turner e un potente ritratto della perdita di direzione tipica dell'adolescenza>>.
-School Library Journal-


Ellen Hopkins è nata a Palm Springs, in California. Scrive poesie dall'età di nove anni. Ha iniziato la sua carriera come scrittrice di non-fiction per ragazzi, pubblicando all'incirca venti libri. Nel 2004 esordisce con Crank, il suo primo romanzo in versi, cui seguiranno Burned, Impulse, Identical, Glass e Tricks, tutti editi negli Stati Uniti da Simon & Shuster.

SITO DELL'AUTRICE QUI


Krisina Snow è la classica ragazza che agli occhi di tutti si può definire perfetta, ottimi voti ed educata, insomma tutte le qualità per essere considerata tale. Ma come in tutte le cose, la gente guarda solo in superficie e non coglie la sua sofferenza interiore, la solitudine che la opprime, la  timideza e la sensazione di inadeguatezza. 
Tutto quello che vedono è una maschera che la ragazza si è costruita nel tempo, ma prima o poi è destinata a sgretolarsi, per rivelare un'altra parte di lei, molto diversa.

Kristina decide di trascorrere le feste estive a Albuquerque dove vive suo padre, un uomo molto particolare, il frigo sempre vuoto e a differenza di altri padri che pensano al risparmio i suoi soldi li utilizza per comprare la droga.
Kristina durante la permanenza col padre si accorgerà della sua seconda personalità, una ragazza diversa alberga in lei "Bree", che ama trasgredire, sicura di se, disinvolta e amaliatrice. 
Tutto comincia quando la ragazza conosce Adam, un ragazzo afascinante, che saprà conquistare le due personalità della ragazza. Kristina si sentirà molto attratta da lui, mentre Bree si innamorerà di quello che lui può offrirle, la droga o come la chiama lei il "Mostro"(crank, paglie, speed, ecc ecc...).
L'estate giunge al termine, e Kristina deve tornare a casa, alla sua vecchia vita, dove Bree dovrebbe abbandonare la sua mente, ma invece continua a esistere ed opprimerla, giorno dopo giorno, fino a farle perdere la sua vera personalità, infatti molte cose di lei muteranno.
La dolce ragazza perfetta lascerà ben presto spazio a questa nuova fanciulla, che vuole sperimentare sempre cose nuove, a partire dai ragazzi, trasgredire le regole, infischiarsene della scuola fino a provare ogni sorta di droga possibile e immaginabile (per lei non è mai abbastanza), anche perché l'unica cosa che accomuna le due personalità è la ricerca del "mostro", quando è in circolo tutti i problemi e i pensieri di Kristina vengono annullati facendola avvicinare sempre di più a Bree. 

La sua vita sta andando a rotoli, ma lei non se ne rende conto, perché il Mostro che le brucia nel sangue e che scorre come un fiume nelle vene, le fa provare cose mai provate prima, inoltre la fa sentire sicura di se, senza nessuna paura e ... forte.

Inizialmente quando ho aperto questo libro ero perplessa, perché lo stile di scrittura è diverso dai soliti racconti che sono abituata a leggere, la scrittrice ha deciso di raccontare questa storia con dei versi, posizionati sempre in modo diverso, ma che colpiscono in maniera quasi violenta il lettore. Appena l'ho iniziato ne sono rimasta stregata fin dalle prime parole, mi hanno trascinata in un vortice di emozioni indescrivibili, e più andavo avanti più si facevano strada dentro di me, sono versi che rendono partecipe chi li legge, tanto che mi  sono ritrovata ad affrontare assieme alla protagonista quasi tutti i suoi problemi.
Mi hanno catturato l'anima portandomi a vivere in modo molto ravvicinato tutte le sue esperienze, cogliendo le sensazioni da lei provate, gli effetti e le paure che si dissolvevano grazie "all'aiuto" del Mostro. La scrittrice riesce sempre a renderti partecipe ponendo delle domande, direttamente al lettore , a cui sinceramente è difficile trovare le risposte, perché per poter dare dei giudizi in merito bisognerebbe... ... "cascarci" dentro (cosa che non auguro a nessuno).

L'argomento trattato in questo romanzo è molto importante, ed è stato affrontato in maniera esplicita senza giri di parole, nessuna delicatezza (cosa che rende tutto più realistico) perché certe cose e così che devono essere affrontate. Molte persone che entrano in questo giro, vizioso, devono capire che non ce nulla di buono nel sentirsi euforici "grazie" all'uso di stupefacenti e droghe, per poi ripiombare nel mondo reale e dover comunque affrontare gli stessi problemi di prima se non anche peggiori. Io non mi sento di dire cosa possa spingere una persona a farlo, ma sono sicura che la scrittrice ha fatto bene a raccontare questa storia, perchè certi argomenti è giusto affrontarli e non far finta che questi problemi non esistono!
Il racconto che leggiamo tra queste pagine,  tratta una parte della vita della scrittrice, una vicenda che purtroppo ha vissuto sulla propria pelle, osservando i cambiamenti della figlia, Cristal, che piano piano stava cadendo nel tunnel della droga, distruggendo così la sua vita. Questo è il motivo che mi ha spinto a provare molta ammirazione nei confronti di Ellen Hopkin, per il suo coraggio e la sua voglia di divulgare la sua storia, non dev'essere stato facile per lei immedesimarsi nella  figlia e raccontare a tutto il mondo quello che le è successo.


La sua storia mi ha sconcertata e allo stesso tempo "attratta", lasciandomi con l'ansia di conoscere il seguito, perché la voglia di scoprire la fine  è veramente tanta, anche perché nella mia mente si sono formati innumerevoli quesiti e moltissimi dubbi.

Un libro fantastico che consiglio veramente a tutti, vi catturerà e vi trascinerà dentro i suoi versi crudi e reali.



Giveaway "Scarlett- il bacio del demone" come si è concluso??



Ciao a tutti, e buon sabato!! :)
Per qualcuno di voi questo sabato sarà molto speciale perché potrà leggere....



E il fortunato/a è .....


SUSINA


Complimenti e buona lettura!!!
Contattaci, per lasciarci il tuo recapito, il nostro indirizzo mail lo trovi nei contatti del blog!!!
venerdì 27 maggio 2011

Anteprima "Una scommessa per amore" di Jennifer Crusie


In uscita a Giugno per Leggereditore



“Un romanzo che farà impazzire tutte le amanti del rosa.”
Publishers Weekly



Titolo: Una scommessa per amore
Autore: Jennifer Crusie
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Pagine: 400
12,00 euro

ISBN: 9788865080856

Descrizione
Lei sa perfettamente che il lieto fine esiste solo nelle favole. E di sicuro non lo troverà con uno che l’ha invitata a cena solo per vincere una scommessa...
Lui non ne vuole proprio sapere di impegnarsi, figuriamoci con una testarda come Minerva. Anche se, a pensarci bene, indossa delle scarpe da sogno e lo tiene proprio incollato ai suoi piedi. Quando si salutano alla fine della serata, senza troppi complimenti decidono che non si rivedranno più.
Ma il destino ha altri piani e non passerà molto tempo prima che i due tornino a incontrarsi. Presto dovranno vedersela con un ex geloso, uno psicologo testardo, la teoria del caos, un gatto estremamente astuto, e delle proposte più pericolose di quanto avessero mai potuto immaginare. E naturalmente non mancherà quella più rischiosa di tutte: il vero amore.





“Scommetto che non riuscirete a staccarvene. Un romanzo irresistibile ed esilarante.”
Julie Garwood



“Jennifer Crusie non si smentisce mai: ogni suo libro è un successo.”
Booklist






L'autrice:

Jennifer Crusie ha scritto 15 romanzi, tradotti in oltre 20 paesi. I suoi libri sono apparsi nelle classifiche di New York Times, USA Today, Publishers Weekly, Wall Street Journal, Bookscan, e Barnes & Noble. Le sue storie esplorano in profondità l’universo femminile, restituendoci una visione poliedrica e in movimento delle donne d’oggi e delle situazioni che affrontano.

Sito dell'autrice QUI


giovedì 26 maggio 2011

Rubrica "Una citazione, un'immagine" #4

Buon giorno a tutti, ed eccoci ad un nuovo appuntamento con la rubrica....

Una citazione, un'immagine
(il banner è stato creato da noi!!)

E' stato come un colpo di fulmine quando l'abbiamo scoperta nel blog di una ragazza spagnola, che vi invito caldamente a visitare... il suo blog è Libros con Alma
Come dicevamo prima ci è subito piaciuta.... perché a volte la nostra mente, in automatico, crea delle bellissime immagini mentre leggiamo delle citazioni nei libri e ci fermiamo a focalizzarle come fossero vere....

In cosa consiste questa rubrica???
Semplice:
Prendere una citazione che ci è piaciuta del libro, che stiamo leggendo, e abbinarla a un'immagine
Facile no!!!
Cercheremo di aggiornare questa rubrica una volta alla settimana, quando più ci ispira!!!


Questa settimana vi proponiamo ....

dal libro:

... Questi esseri erano orribili e, nel contempo, bellissimi. Erano stupendi mostri irridescenti. ...




e dal libro:



... Quando suono mi sembra di essere rattrappita, schiacciata dentro di me come un pupazzo a molla, senza più la molla per farlo saltare fuori dalla scatola. ...






Recensione "Il superstite" di Wulf Dorn

Buon giorno a tutti oggi vi voglio parlare del nuovo romanzo di Wulf Dorn che dopo  'La Psichiatra', caso editoriale del 2010, è ritornato in libreria con....

Titolo: Il superstite
Autore: Dorn Wulf
Editore: Corbaccio
pagine: 450

descrizione
Prima del silenzio - Inverno, la strada ghiacciata, neve tutt’intorno, un’auto sbanda, si schianta contro un albero, il guidatore è ferito: non riuscirà a salvare suo figlio. Aveva appuntamento con l’uomo che ha rapito il suo bambino quella sera, mentre era fuori casa con il fratello maggiore. Poi la telefonata, la corsa in auto col cuore in gola senza dire nulla a nessuno. E adesso tutto è inutile: sa che sta per morire. Capisce che anche suo figlio morirà; Dopo il silenzio - Da ventitré anni lo psichiatra Jan Forstner vive con l’angoscia della scomparsa del fratello. Tutto ciò che gli resta è un piccolo registratore che Sven aveva portato con sé la notte in cui erano usciti insieme e dove sono incise le sue ultime parole: Quando torniamo a casa? E poi il silenzio. E gli incubi che da quella notte non hanno smesso di tormentarlo. La notte in cui il padre è morto in un incidente d’auto. La vita di Jan si riassume tutta in quella notte: ha studiato psichiatria come suo padre, si è specializzato in criminologia e ora è tornato al punto di partenza: alla Waldklinik, dove lavorava il padre e dove adesso lavorerà anche lui. Vorrebbe dare una svolta alla sua esistenza, ma quando una paziente della clinica si suicida, Jan si trova coinvolto in un’indagine che svelerà un segreto atroce conservato per ventitré anni…

"Non importa quanto tempo è passato. Non importa quanto tu sei cambiato. Il silenzio continuerà ad assordarti"


L'autore:

Wulf Dorn è nato nel 1969. Ha studiato lingue e per anni ha lavorato
come logopedista per la riabilitazione del linguaggio in pazienti psichiatrici.
vive con la moglie e il gatto vicino a Ulm, in Germania. La psichiatra è il suo
primo romanzo ed è diventato un successo grazie
al passaparola dei lettori.





L'infanzia di Jan è spensierata e tranquilla, ma una notte fredda un fatto gli toglierà questa quiete, una ragazza morirà davanti hai suoi occhi, e il fratello minore sparirà .
Il ragazzo non riuscirà a dimenticare questi due avvenimenti e in particolar modo la scomparsa del fratellino, ma non sconvolgerà solo lui, infatti ne risentirà tutta la famiglia.
Jan, cresciuto, decide di intraprendere la carriera di psichiatra come il padre, ma non riesce a dedicarsi pienamente al lavoro perché le sue notti sono fatte di incubi costanti, non riesce a dimenticare il fratello Sven, si sente colpevole e non capisce il perchè il padre dopo la scomparsa di Sven abbia preso la macchina per andare alla ricerca di qualcosa.... trovando la morte. Il giovane decide di ritornare nel luogo della sua travagliata infanzia Fahlenberg, con il vecchio registratore che lo ha accompagnato fin dalla notte della scomparsa del fratello, un vecchio nastro con la vocina di Sven, qui potrà riprendere in mano la sua vita, le verra offerta una seconda possibilità professionale, ma in cambio dovrà sottoporsi a una terapia ipnotica per lavorare nella clinica.

Le domande e i dubbi nella sua mente non vogliono cessare, cosa cercava il padre e che fine ha fatto Sven è morto o no? Ma perché ha la sensazione che la ragazza, morta nel lago, in qualche modo è legata alla sparizione del fratello e il tragico incidente del padre?
Un mucchio di domande e solo Jan potrà trovare le risposte, scavando nel passato della sua anima ma anche nel passato delle persone della cittadina di Fahlenberg.



Cosa dire Wulf Dorn è un abile scrittore e fa piombare i lettori nel suo mondo malinconico, raccapricciante ed enigmatico a volte perfino illogico, ci ritroviamo a dover affrontare medici e pazienti con problemi mentali, ripercorrendo i loro trascorsi attraverso i corridoi della clinica psichiatrica, già incontrata nel suo romanzo d'esordio "La Psichiatra". Un ambiente che viene descritto in modo agghiacciante e che riesce a stimolare nel lettore sensazioni di ansia e a volte paura, anche se a parer mio nel suo primo romanzo, queste sensazioni venivano stimolate meglio. In questo nuovo racconto penso che l'autore abbia voluto giocare di più con i personaggi, che sono molti, tralasciando l'effetto tetro dei luoghi che a volte riescono a stimolare il lettore. Forse l'archivio sotterraneo della clinica, che inizialmente verrà spesso tirato in ballo poi con l'andare avanti della storia meno fino quasi a scomparire, poteva essere un luogo interessante dove sviluppare di più le vicende, insomma diciamo che mentre nel suo romanzo d'esordio ogni singola ambientazione lasciava il lettore con la pelle d'oca, qui purtroppo secondo me non c'è riuscito.
Una delle scene che può mettere un pò di panico è la morte di Alexandra, che sconvolgerà il protagonista fin dalle prime pagine, una ragazza in preda alla paura che corre in pieno inverno con adosso solo un leggero camice e che impaurita decide di attraversare il lago ghiacciato, Jan proverà a salvarla ma non ci sarà via di scampo, la poverà ragazza annegherà.

I personaggi, come dicevo prima, sono numerosi e ognuno di loro si intreccerà nella storia per riuscire a portare il lettore fuori pista, anche se devo dirvi la verità circa a pagina venti avevo già risolto l'enigma, infatti penso che questo voler stra fare con più personaggi non sia riuscito molto bene  il risultato appare ovvio; nella "psichiatra" i personaggi non erano molti ma comunque l'enigma era stato nascosto meglio tramite le sensazioni, i pensieri, gli odori e le ambientazioni che erano descritte in maniera meno superficiale ma più articolata, infatti fin dalle prime pagine ero stata risucchiata nella storia mentre con "Il superstite" purtroppo non sono riuscita ad entrarci a pieno.

Il lato di suspance è minimo a volte neanche si percepisce, le scene sono sempre sullo stesso livello di tensione non ci sono attimi di colpi di scena, l'unico momento che secondo me poteva  tenere il lettore in allarme è quando la giornalista Carla di nascosto entra nella stanza rossa.
 Una zona sfissiante poichè quel rosso intenso dava ai pazienti un effetto di caldo soffocante. Carla vuole scoprire cosa nasconde il medico, purtroppo oltre al fatto che lei si intrufola altro non c'è, anche questo punto è stato reso molto soft, mi aspettavo momenti più intensi e psicologici ma purtroppo non ce ne sono stati.
Posso dire che è stata una lettura piacevole, lo scrittore è molto bravo a interpretare i sentimenti dei vari personaggi a raccontare e svelare le loro paure. Una cosa che ho apprezzato molto, è stato l'affrontare la tematica di come un trauma giovanile possa portare complicazioni nella mente di una persona, se non aiutata, ho trovato questo punto molto ben sviluppato, forse meglio di tutta l'intera storia.


Comunque,anche se è una lettura piacevole, ho trovato "Il superstite" un thriller un pò banale e scontato, le vicende a volte sembrano troncate, buttate li come se allo scrittore non venisse in mente un modo per approfondirle. Troppi personaggi a volte nei thriller fanno intuire che l'autore, senza riempirci la testa di nomi, non sarebbe riuscito a nascondere fino alla fine l'enigma (cosa che non avviene neppure con questo metodo) .... A me questo riempire il romanzo di personaggi, a volte inutili, mi ha irritata molto e secondo me ha giocato a sfavore di questo racconto.






mercoledì 25 maggio 2011

Anteprima "Memorie di una Cortigiana" di Priya Parmar

In uscita 31 maggio 2011 per la Sperling & Kupfer

Eccomi qua... ... a presentarvi un libro, storico, che sicuramente occuperà uno spazio nella mia libreria.

il romanzo è ispirato a un personaggio storico realmente esistito, è arricchito da lettere, estratti delle cronache ufficiali di corte e antiche ricette. 


Titolo: Memorie di una Cortigiana
Autore: Priya Parmar
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 512
Prezzo: € 19,90

Descrizione:
Londra, 1660. Nell Gwynn ha solo undici anni quando le viene regalato il diario su cui da quel momento in poi appunterà tutta la propria vita. Giovane popolana che vendeva arance al Royal Theatre di Covent Garden, Nell riesce dapprima a diventare una famosa attrice e poi ad attirare l'attenzione di Carlo II fino a guadagnarsi il ruolo di amante. E a entrare così per sempre nel cuore e nella storia della monarchia inglese. Vita, amori, vizi e virtù di una cortigiana dalla travolgente carriera.



 «Un'eroina forte e appassionata. Un ritratto vivido e brillante della Londra del XVII secolo, con i suoi teatri, la società e la corte di Carlo II. Un vero trionfo.»
 Philippa Gregory


(Cover originale)


L'autrice: 
Priya Parmar, esperta di letteratura e teatro inglesi del XVII secolo, vive tra Londra e le Hawaii, dove lavora come insegnante. Memorie di una cortigiana è il suo romanzo d’esordio

SITO DELL'AUTRICE QUI

Anteprima "Sphinx" di Tobsha Learner

Buon giorno a tutti, come potevo non presentarvi questo romanzo fatto di mistero, antichi reperti storici e ..... Egitto, faraoni, tesori ma sopratutto antiche maledizioni.
Bene dopo questo mio espluà, se non l'avete capito adoro l'Egitto, vi presento un romanzo che uscirà in Giugno per la casa editrice Mondadori
un'ultima cosa,e poi vi lascio scoprire il libro, sicuramente entrerà a far parte della mia libreria! 



Titolo: Sphinx
Autore: Tobsha Learner
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
pagine: 250
prezzo: 19,00 euro

descrizione
Alessandria d’Egitto, 1977. Durante un’immersione, l’archeologa Isabella Warnock scopre nel relitto di una nave un oggetto misterioso, un dispositivo di inestimabile valore che si dice avesse forgiato il destino di re e faraoni sin dalla notte dei tempi. Ma il prezzo di questa sua scoperta è altissimo e toccherà al marito Oliver il compito di custodire l’oggetto in un luogo segreto, perché c’è chi farebbe qualunque cosa pur di averlo. Isabella e Oliver si trovano così catapultati in un pericoloso mondo di sette, cospiratori e studiosi di egittologia.


Le copertine straniere




L'autrice


Tobsha Learner, nata e cresciuta in Inghilterra, scrittrice e autrice di teatro, ha vissuto in Australia e negli Stati Uniti. Attualmente vive tra Londra, Sidney e la California.
La sua prima raccolta di racconti,"Quiver", ha venduto oltre 150.000 copie a livello internazionale. 
Ha anche scritto Madonna Mars e i bestseller: 
The Witch Of Cologne Tremble e Soul.

SITO DELL'AUTRICE QUI

BLOG DELL'AUTRICE QUI

QUI troverete un'interessante intervista all'autrice.




lunedì 23 maggio 2011

Giveaway "Lost girls" come si è concluso???

Ciao a tutti siamo qui per rendere felice uno di voi....

Perché presto potrà leggere questo romanzo....

LOST GIRLS 
editore: Mondadori







La fortuna ha baciato... STEFANIA

Complimenti e buona lettura
Contattaci per lasciarci il tuo recapito... La nostra mail la trovi nei contatti del blog!!

Anteprima "Il labirinto" di James Dashner










Esce a Giugno per la casa editrice Fanucci,
un romanzo mozzafiato, una corsa contro il tempo: 
l'unico modo per sopravvivere è trovare l'uscita



Titolo: Il labirinto
Autore: James Dashner
Collana: Teens International
Pagine : 384
prezzo: 16,00 euro
Isbn 978-88-347-1732-5

descrizione
Thomas è un ragazzo come tanti, ma un giorno si risveglia in un ascensore che lo ha portato in un universo parallelo. Non ricorda come ci sia arrivato, né alcun particolare del suo passato, a eccezione del proprio nome di battesimo. È circondato da altri ragazzi, tutti nelle sue stesse condizioni. Quando le porte dell’ascensore si aprono, Thomas viene accolto da alcuni ragazzi che gli danno il benvenuto nel Glade, un ampio spazio limitato da mura di pietra. Come Thomas, anche i Gladers non sanno come siano finiti in questo spazio, e l’unica cosa certa è che ogni mattina le porte di pietra all’inizio del labirinto che li circonda vengono aperte, mentre la notte si chiudono. Ben presto i ragazzi elaborano l’organizzazione di una società ben ordinata e disciplinata dai Custodi, dove si svolgono riunioni dei consigli e vigono regole rigorose per mantenere l’ordine. Ogni trenta giorni qualcuno si aggiunge a loro dopo essersi risvegliato nell’ascensore.
Il mistero si infittisce un giorno quando – senza che nessuno se lo aspettasse – arriva una ragazza. È la prima ragazza che abbia mai fatto la propria comparsa in quel mondo, ed è il messaggio che porta con sé a stupire, più della sua stessa presenza. In assenza di altri mezzi visibili di fuga, il labirinto sembra essere
l’unica speranza del gruppo.




“James Dashner ha scritto romanzi con cui si è piazzato ai vertici della narrativa per ragazzi contemporanea. Con un sacco di duro lavoro e un vasto immaginario, è passato dall'essere uno studente universitario desideroso e inquieto ad autore professionista a tempo pieno”
Desert News





DA QUESTO ROMANZO SARÀ TRATTO UN FILM DIRETTO DA CATHERINE HARWICKE,
REGISTA DI TWILIGHT, IN USCITA NEL 2012.

Le saga è composta da tre volumi
ecco le copertine, originali, del secondo e del terzo volume:



"Il labirinto decolla come un thriller complesso pieno di azione e suspense."
Teen Librarian's Review



L'autore:

James Dashner è nato e cresciuto in Georgia, ma ora vive nello Utah con la moglie e quattro figli. Dopo diversi anni di lavoro nella finanza, ora è uno scrittore a tempo pieno. Oltre a Il labirinto, romanzo d’apertura di una trilogia di successo, ha scritto la saga di Jimmy Fincher e la trilogia Realtà 13.

Sito dell'autore QUI




BOOKTRAILER



domenica 22 maggio 2011

Illustratore Russ Mills

Oggi cari lettori vi presento un'artista multimediale, che per creare le sue opere usa delle tecniche che combinate fra loro trasmettono all'osservatore delle emozioni nuove, catapultandolo con la mente in un mondo futuro, con una profondità assolutamente impeccabile e moderna.



Russ Mills è un fantastico illustratore, pittore e disegnatore, nato nel 1971 a Exeter, Devon . Le sue illustrazioni non sono scientifiche, la sue opere prendono vita sotto forma di schizzi a penna o pennarello, poi vengono trasformate al computer con l'aggiunta di texture.
Ha studiato Fondamenti di Arte, Design e Media al Northbrook College Worthing, prima di approdare al corso di Illustrazione e Film/Animazione sperimentale alla Leeds Metropolitan University. 
37enne inglese, noto come artista con il nome di byroglyphics. Il nome d’arte fa capire la tecnica che usa, ovvero la biro. Questa è infatti la prima fase di ogni sua creazione, che prevede la realizzazione di uno schizzo, poi scansionato, rilavorato con Photoshop, infine trasferito su tela.

Mills è conosciuto soprattutto per il suo influente libro premiato e le copertine di album per Brian Eno, Samuel Beckett, Nine Inch Nails, Michael Brook,Bill Laswell, Ian McEwan, David Sylvian, Michael Nyman, Harold Budd, Peter Gabriele Milan Kundera, e molti altri.


Questo è un estratto da un'intervista letta in www.yatzer.com



Quali metodi o materiali utilizzati?
Per il mio lavoro grafico che uso tutti i materiali possibili, sia in forma di trame, punti, scarabocchi, casuale, e la scansione tutto.L'immagine principale è disegnata e scansione, poi ho manipolare tutti i suoi componenti nel computer, tenere come molti strati in modo che i risultati sono tanto spontanea quanto possibile. Non utilizzare alcun filtro a tutti di mantenere la natura digitale delle immagini.

Dove hai studiato?
Ho studiato illustrazione alla Leeds Metropolitan University e specializzata in film sperimentali e d'animazione, ci sono alcuni pezzi su youtube. La qualità è piuttosto bassa, ma tutto è pre-digitale.Prima di Leeds ha studiato al College di Northbrook Worthing. A mio parere il livello di base è molto importante perché aiuta a decidere se perseguire una vita di sforzo creativo. L'università ti dà la libertà di pasticciare, ed era esattamente quello che ho fatto. Usa il tuo tempo saggiamente e prendere il lavoro come se la vostra vita dipendesse da questo, non fare l'errore che ho fatto a me stesso di raggiungere i miei 30 anni senza sapere cosa fare della mia vita.

Chi sono le tue maggiori influenze?
Sono troppo numerosi per nome, ma se si guardano le persone che sono connesso, è possibile dare una vaga idea. Inoltre, abbiamo avuto una buona influenza su ciò che gli insegnanti fanno in passato, come Van Gogh, Picasso, Pollock e Basquiat.


Ecco alcune delle sue opere










Sito dell'artista QUI

add

add1

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... http://www.wikio.it

traduttore

Search

Caricamento in corso...

le ultime recensioni

le ultime recensioni
clicca l'immagine

la voce

il dono

kayla

I nostri lettori

Chi ci segue?

I miei lettori

Follow Twitter

bottone wikio

http://www.wikio.it

facebook

Aspettiamo

Aspettiamo
clicca l'immagine

14 novembre

14 novembre

22novembre

div

div

icone giudizio

Icone di giudizio

Icone di giudizio ...^^

Icone di giudizio ...^^

div

div

archivio

archivio

Blog Archive

div

div

librerie anobii

LE NOSTRE LIBRERIE SU ANOBII

lib.Fine

LIBRERIA FINE

anobii F

lib.Sogno

LIBRERIA SOGNO